Archivi del mese: febbraio 2013

Deprecabile combine

No, non stiamo parlando di Cristiano Doni, Beppe Signori, scommesse, “meglio due feriti che un morto”, TNAS, bollette SNAI, ecc ecc… Non è così deprecabile, ma la combine che va in scena ad Indianapolis in questi giorni ha ormai perso il contatto con la realtà, evento mediatico gonfiato all’inverosimile: leggo di 800 accreditati tra i media vari, ma stiamo scherzando?! Continua a leggere

Annunci
Categorie: NFL | Tag: , , , , , | 4 commenti

The rise (and fall?) of Manchester City Football Club

Un'aquila..."superba"

Un’aquila…”superba”

C’era un tempo in cui molti al di fuori dell’Inghilterra non sapevano ci fossero due squadre di calcio professioniste a Manchester. Legittimamente, perchè mentre i diavoli rossi nel 1999 vincevano la Champions andando a chiudere il “treble”, i loro cugini stavano in Division Two (l’equivalente della C2).
Ancora oggi in Italia per parlare di United si dice semplicemente “il Manchester”, mentre i Citizens sono “il City”.
Nel 2002 però il Manchester City torna in Premier League e ci rimarrà stabilmente. E nel frattempo, le gerarchie cittadine sono cambiate parecchio.

Ecco la storia dell’ascesa (e caduta?) del Manchester City Football Club.
Continua a leggere

Categorie: Calcio | Tag: , , , | 1 commento

Celtic Park, Glasgow, Scozia

Alcuni dei nostri 30 lettori si saranno accorti di una certa latitanza negli ultimi giorni: quando il gatto non c’è, i topini non scrivono…vabbè non che i miei preziosissimi collaboratori siano dei topini, ma ci siamo capiti, i ragazzi vanno pungolati e io quest’ultima settimana stavo impegnato invece a pungolare il mio spirito sportivo (e non solo). Quindi penso valga la pena condividere con voi il perché non ci siano stati miei nuovi post per qualche giorno. Continua a leggere

Categorie: Calcio | Tag: , , , , , , , | 4 commenti

Marco Pantani, 9 anni dopo, come oggi.

Sulla scia di quanto scritto da Carmine poco fa, rispolvero un post scritto precisamente un anno fa, sul forum di playit, riadattato parzialmente al 2013, le sensazioni e i ricordi restano immutati.

CICLISMO: IL MEMORIAL PANTANI DIVENTERA' UNA 'CLASSICA'

Quand’è il 14 Febbraio non si può non pensare al residence “Le Rose”, come tutti gli anni, da 9 anni. In tanti si sono sentiti traditi quel 5 giugno 1999 a Madonna di Campiglio, probabile che lui sia stato uno di quelli.

Passano gli inverni, ma dentro di ognuno di noi resteranno sempre indelebili alcune diapositive, come quando ti chiedono dove eri o cosa facevi quando c’ è stato l’ attacco dell’11 settembre, doveericosafacevi il giorno che l’ Italia ha vinto il mondiale 2006, doveericosafacevi quando arrivarono le prime immagini del muro di Berlino che cadeva a pezzi, ecc ecc ecc….Io Pantani lo voglio ricordare con 5 doveericosafacevi:
Continua a leggere

Categorie: Amarcord, Ciclismo | Tag: , , , , , , , , , | 1 commento

Il 14 Febbraio non è Festa

E’ difficile per me scrivere di Marco Pantani.
Ho provato a farlo e ho cancellato le prime righe di questo post almeno una decina di volte, perché tanto si è detto, tanto si è scritto e il rischio di risultare banali è elevatissimo. La mia più grande paura a dirla tutta è scrivere qualcosa di inutile, e farlo su un personaggio del genere è una cosa che non mi perdonerei mai. Continua a leggere

Categorie: Ciclismo | Tag: | 1 commento

Nadal: cronistoria di un’odissea

31 Maggio 2009.

31 Maggio 2009.

31 Maggio 2009, Parigi. Sono da poco passate le 17.50 ed ecco la presa della Bastiglia sul campo centrale del Roland Garros.

Rafael Nadal, imbattuto da 31 incontri, è a quota 32 set vinti consecutivamente, ma viene a sorpresa estromesso dal torneo, il suo torneo, dallo svedese Robin Soderling in quattro set.

Nadal, forse per la prima volta, si scopre umano. Si scopre battibile. E per di più a casa sua.

Lo spagnolo è numero 1 del mondo, ha dominato la stagione – sul rosso – vincendo in serie Montecarlo, Barcellona, Roma e perdendo in finale a Madrid da Federer. Ha vinto il primo Slam della stagione in Australia ma dopo questa sconfitta qualcosa inizia a scricchiolare. Continua a leggere

Categorie: Tennis | Tag: , , , , , , | 2 commenti

What If : Super Bowl XLVII Edition

Lo showdown finale andato in onda a New Orleans, Louisiana  fra San Francisco 49ers e Baltimore Ravens è stato, come da tradizione Super Bowl dell’ultimo decennio, elettrizzante. A dire il vero l’aggettivo suona anche vagamente ironico visti i problemi “elettrici” occorsi per ben 33 minuti [chissà perché mi ricordo precisamente la durata dell’interruzione *$@%! ndr] di blackout al Mercedes-Benz SuperDome. Il match si è rivelato essere uno spettacolo ricco di colpi di scena, ad effetto e imprevedibili, una sceneggiatura che forse non avrebbe manco accontentato David Lynch. E per inciso, no, non sto parlando della reunion delle Destiny’s Child avvenuta durante lo show dell’half-time dove la regina del palcoscenico è stata Beyoncé. Continua a leggere

Categorie: NFL | Tag: , , , , , , , , , , , | 19 commenti

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.