Parlando di Football…-Post #2

Finiti con i convenevoli possiamo finalmente iniziare a parlare di quello che ci piace di piu’: il football. Inanzitutto devo dire che la stagione deve essere molto vicina ormai, se e’ vero che il mio livello di entusiasmo si sta alzando sempre di piu’. Ieri sera sono rimasto sveglio fino alle 2 disegnando schemi su pezzi di carte e studiando alcune varianti tecno-tattiche per la nostra squadra. Sono estremamente fortunato nel poter contare sull’aiuto e le idee di alcune menti brillianti di questo sport (da entrambe le sponde dell’Atlantico), come per esempio Coach Umberto Maggini (uno dei migliori coordinatori offensive del football italiano), il quale non mi fa mai mancare suggerimenti ed opinioni come risposte ai miei quesiti. L’aiuto di queste persone e’ per me fondamentale.

Parlando della nostra situazione specifica (ovvero la mia scuola) posso dirvi che dopo due, tre settimane di lavoro sto iniziando ad acquisire una certa familiarita’ con il sistema offensivo, che resta comunque un “work in progress” ed in continua evoluzione. Se infatti gli allenatori a livello collegiale e professionistico possono recrutare atleti adatti a giocare nelle loro strutture tecniche noi ci dobbiamo “accontentare” di lavorare con quello che abbiamo: certi anni molto, altri meno. Per quanto ho avuto modo di osservare tra allenamenti in sala pesi e “walkthrough” sul campo mi sento di poter dire che abbiamo un discreto livello di atletismo (specie con i QB e RB titolari) ma manchiamo di centimetri e chilogrammi (eccezion fatta per due tackle che- nonostante la tenera eta’ di 13 anni, viaggiano sui 130 kg), oltre che di profondita’ nella depth chart.

Nei giorni scorsi mi sono seduto con il capo allenatore e insieme abbiamo discusso varie alternative per il nostro attacco (uno dei vantaggi di allenare a livello di scuole medie e’ che ci sono solo altri tre coach, e giocoforza tutti possono avere un impatto ben preciso sulla squadra e sulle decisioni) e abbiamo concluso che rimarremo in una “spread formation” per la maggior parte degli snap con un RB (che noi chiamiamo A-Back) in offset a fianco del QB, un FB dietro la guardia, un TE e 3 ricevitori. Onestamente pensare di costruire un gioco aereo di buon livello con il (poco) tempo a disposizione e’ utopistico a questi livelli, e dunque ci siamo accordati per concentrarsi sul gioco di corsa, anche con l’obiettivo, non secondario, di sfruttare l’atletismo del nostro backfield. Molto presenti nel nostro playbook saranno situazioni di “Jet Motions” (in cui un ricevitore attraversa la formazione appena prima dello snap e puo’ ricevere la palla dal QB o semplicemente fare una finta. Angy, aveva scritto un ottimo post a riguardo (che trovate qui e qui, ndr), prendendo in esame i 49ers. http://www.youtube.com/watch?v=Ilt4P6QS8uI), zone read e bubble screens; tutto per cercare di portare piu’ difensori possibile fuori dalla cosidetta “box” e alleviare il compito della nostra linea offensiva. Come regola generale bloccheremo a zona anche se abbiamo un paio di giochi con raddoppi al punto di attacco (ovvero sia con una guardia che esegue un pull e va a bloccare nel punto esatto dove il portatore di palla e’ istruito di attaccare).

E’ molto importante tenere bene a mente che pur di ragazzini di 12, 13 anni si tratta e che e’ dunque imperativo mantenere le cose ad un qualcerto livello di semplicita’: si puo’ essere “creative” quanto si vuole alla lavagna, ma se poi gli atleti non riescono ad assimilare le informazioni si fanno piu’ danni che altro.

Mi scuso se ho usato troppi termini tecnici e inglese, ma purtroppo e’ un gergo tecnico che risulta, almeno a me, molto difficile da tradurre. Ma saro’ ben lieto di offrire chiarimenti a chiunque ne abbia bisogno. Sono ovviamente anche piu’ che disposto ad accettare qualunque tipo di suggerimenti ed opinioni.

Categorie: Family, Faith, Football: Diario di un Coach | 2 commenti

Navigazione articolo

2 pensieri su “Parlando di Football…-Post #2

  1. Ecco i link ai pezzi in cui avevo parlato della fly sweep: http://49ersfaithful.playitusa.com/?p=2337 e http://49ersfaithful.playitusa.com/?p=2355

  2. Grazie Angy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: