Meno Una Settimana!

Ciao a tutti! Vi scrivo al termine di un’altra- lunghissima- giornata di lavoro; fatta di lezioni, alzatacce, football e irrequieti dodicenni.

Dall’ultima volta che ci siamo sentiti non e’ successo- o cambiato, per meglio dire- nulla di importante. Per quanto riguarda il football vi posso dire che abbiamo avuto il primo (ed ultimo) “scrimmage” prima dell’inizio della stagione vera e propria lo scorso mercoledi’ (prima partita mercoledi’ prossimo contro Newton Middle).

Il suddetto scrimmage (che in pratica e’ una partita a velocita’ e snap controllati con gli allenatori in campo) si e’ tenuto in un clima a dir poco estivo, con temperature che sfioravano I 33 gradi. Inutile parlare dei litri di sudore persi in quelle due ore! Abbiamo giocato contro North Lincoln, una scuola di una contea confinante. Dal punto di vista strettamente tecnico abbiamo, penso, ricevuto segnali al tempo stesso incoraggianti e preoccupanti. Come era lecito aspettarsi, infatti, in difesa facciamo ancora difetto di disciplina e “gap soundness” ( specie per tutto quello che riguarda cutbacks e counters), ma quello che c’e’ di buono e’ che quando facciamo un errore lo facciamo andando al 100%, il che era cio’ che avevamo chiesto ai ragazzi.

La nostra strutture difesiva e’ abbastanza semplice: giochiamo con una 5-3 base che adattiamo a seconda dei fronti che affrontiamo. Di norma abbiamo un DE in una 9-tech sul alto del TE, un T in una 3-tech, un N sulla spalla del centro lontano dal TE, un T in una 3-tech e un altro DE in una 9-tech. Molto semplicemente chiediamo ai DE di essere i “force players”, ovvero di forzare tutto verso l’interno della difesa, mentre i due LB esterni affrontano ogni blocco aggredendo la spalla esterna del bloccatore per costringere la palla verso il Mike.  Abbiamo un paio di stunt per la linea difensiva, ma niente di complicato: principalmente chiamiamo “slant”, “pinch” e blitz del Mike LB sul gap A (tra centro e guardia), con la speranza di rendere le corse piu’ difficili a squadre che possono schierare piu’ chili e talento di noi.

Dal punto di vista offensive giochiamo la stra-grande maggioranza degli snap con il QB nella shotgun e il RB in posizione offset. All’occorrenza possiamo comunque piazzare il RB nella slot cosi’ da ottenere una formazione 2×2 (“Twins”) , o “over” (con il FB dallo stesso lato del TE). Ovviamente- si e’ pur sempre a livello di scuola media!- si corre otto volte sue dieci (principalmente zone, power, jet sweep e corse designate per il QB), e si cerca di scegliere il momento giusto per azzardare un passaggio (sebbene abbiamo un buon numero di bubble e smoke screens nel playbook).

Ma la cosa piu’ bella e’ quanto riesca ad imparare del gioco semplicemente facendo quello che mi dice il nostro capo allenatore ed osservando gli esercizi! Una settimana di allenamenti vale come dieci libri di tecnica, fidatevi. In ogni caso penso che saremo competitivi nella nostra conference, seppur non dominanti. Ma l’unico modo per scoprirlo sara’ andare in campo mercoledi’ prossimo e dare il 100%.

Per quanto riguarda la scuola tutto procede molto bene, ringraziando il cielo. Alcuni giorni i ragazzi danno piu’ problemi di altri (e ci mancherebbe! Io facevo molto di peggio!), ma sostanzialmente sono bravi e mi ascoltano. Sin dal primo giorno gli ho detto che gli avrei concesso tanta liberta’ e rispetto quanto me ne avrebbero permesso con il loro comportamento, e fino ad ora hanno agito molto bene. L’aspetto negativo della mia professione e’ sempre quello burocratico: vorrei avere piu’ tempo per occuparmi dei miei studenti e meno da passare tra scartoffie e documenti…

Vado un po’ di fretta questa sera in quanto ho due episodi di “The Newsroom” da recuperare ed una lunga giornata davanti a me domani!  Da Coach T per questo post e’ tutto.

Come sempre, chiedetemi quello che volete (magari posso usare le vostre domande per post specifici): a me fa solo piacere rispondervi!

Categorie: Family, Faith, Football: Diario di un Coach | 8 commenti

Navigazione articolo

8 pensieri su “Meno Una Settimana!

  1. Com’è il rapporto con gli altri insegnanti? Ti vedono come “lo straniero” o no? E com’è stare nella famigerata “stanza degli insegnanti”? 😀

  2. mlbarza

    Ma soprattutto, quante mele ti hanno già portato i tuoi studenti? 😀

  3. Coach T :truzzo: io non ho capito questo passaggio: Abbiamo un paio di stunt per la linea difensiva, ma niente di complicato: principalmente chiamiamo “slant”, “pinch” e blitz del Mike LB sul gap A (tra centro e guardia), con la speranza di rendere le corse piu’ difficili a squadre che possono schierare piu’ chili e talento di noi.

    Che si intende per slant e pinch per la difesa? Il blitz in sostanza serve per rompere il timing, più che del lancio (sporadico) della corsa?

  4. Ma che mele! LOL Si va di centoni :truzzo:

    Capitolo stunt: Quando sai che una squadra ha la tendenza a correre dal lato del TE (come da qualunque altro lato) per esempio, puoi chiamare uno “slant” per il quale tuttla linea difensiva esegue uno slant verso il TE. In questo modo si cerca di penetrare nel backfield evitando di andare direttamente “big on big” (specie se la linea offensiva e’ piu’ forte della tua linea difensiva). ma se ti capita di giocare contro una squadra che sa eseguire buoni “down blocks” sei fregato, perche’ a quel punto ti lasciano fare la slant senza problemi e poi corrono dal lato opposto.

    Stessa cosa per il bitz del MIke: se vai contro una squadra con tanti kg nella linea offensiva e nel backfield non e’ che puoi stare li’ ad aspettarli, perche’ ti bloccherebbero tutto il giorno. Dopo che ti hanno fatto male un paio di volte con corse centrali (A gap, appunto) mandi il Mike in blitz e li costringi a batterti con corse off tackle. Per esempio: se chiamo “slant right Mike go” tutta la d-line slanta a destra mentre il Mike blitza l’A gap sul lato debole.

    Pinch e’ piu’ situazionale: di solito vi si ricorre in situazioni di goal line o 3rd e corto. Praticamente i DE attaccano il C gap (invece che restare sulla spalla esterna del T o TE a prendersi cura del “contain”) mentre gli OLB eseguono uno “scrape”, ovvero vanno all’esterno. A quel punto sono loro responsabili per il contain. In sostanza e’ uno scambio di responsabilita’ tra DE e OLB con la speranza di creare movimento sulla linea.

    • Per slantare a destra intendi spostarsi di un gap verso destra no? E quindi per es. se uno sta allineato sulla spalla interna della guardia si allinea sulla spalla esterna?

  5. Piu’ o meno. Slant: il d-lineman si posta di “half man”; pinch: passa da un gap all’altro (dunque il movimento e’ piu’ lungo). Quando facciamo lo slant usiamo una tecnica “rip”. Non so rendo bene l’idea…
    La chiamata slant va piu’ a condizionare la tecnica con cui il difensore aggredisce il gap che il gap stesso.
    Potessi mostrarti il tutto di persona sarebbe una cavolata…

  6. Esatto. Se il N “slanta” sempre sull’A gap della chiamata (slant right, N goes right), mentre il Mike ha responsabilita’ nell’A gap lontano dalla chiamata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: