Vittoria in Scioltezza (Almeno per Una Volta): 3-2

Dopo due vittorie conquistate all’ultimo respiro e due sconfitte dal sapore molto amaro ci voleva un trionfo in scioltezza. Per la prima volta in stagione abbiamo dominato una partita: dal primo all’ultimo minuto. Il risultato finale di 28-6 non rispecchia chiaramente quello che si e’ visto in campo.

I nostri avversari settimanali- i Pirates di River Bend- erano onestamente poca cosa. Eccezione fatta per il RB (che mi pareva piu’ un high schooler che un middle schooler) facevano gran difetto di talento e stazza, oltre che di disciplina (se e’ vero che sono stati penalizzati per false partenze e illegal shifts almeno sei-sette volte). Abbiamo dunque avuto gioco facile nel dominare la linea di scrimmage (nononsante l’assenza del nostro migliore lineman, squalificato ad personam dal padre stesso dopo essersi fatto punire a scuola…Welcome to my world, mi verrebbe da dire) e mettere punti a tabellone nel primo quarto. Siamo andati a “bere un te’ caldo” (cit.) sopra di tre TD, il che ci ha permesso di ruotare ampiamente il personale nel secondo tempo (proteggendo i nostri titolari da infortuni che inevitabilmente sono sempre in agguato nel football e dando un’opportunita’ di fare esperienza a quei ragazzini che giocano meno) ed essere conversativi in fase di playcalling.

Tra le altra cose questa era anche la prima vera partita casalinga: le ultime tre infatti erano state trasferte, mentre la prima gara si era giocata sul campo della scuola superiore di Maiden in quanto il nostro impianto non era ancora pronto. I ragazzi erano piu’ carichi e si vedeva.

Ovviamente questo non significa che non abbiamo commesso errori o che ci possiamo sentire appagati. Anzi! In fase difensiva dobbiamo placcare meglio e giocare con il baricentro piu’ basso (specialmente sulla linea di scrimmage), mentre in attacco ci sono diversi aspetti da registrare. Nonostante cio’, fa piacere vincere senza rischiare l’infarto.

Mercoledi’ prossimo, nel penultimo impegno stagionale, ce la vedremo con Northview; unica squadra ancora imbattuta nella conference e osso molto duro. Da quanto abbiamo appreso giocano principalmente in I formation and shotgun e hanno un backfield di tutto rispetto. Amano inoltre schierarsi in twins formation con il loro migliore ricevitore nella slot; ragion per cui abbiamo deciso di chiamare la “strength” sempre da quel lato questa settimana. Per quanto riguarda la linea giocheremo sempre con la nostra 5-3 e piazzeremo la NT sulla “weak shade” del centro, mentre il nostro migliore lineman sara’ in una 3-tech (spalla esterna della guardia) dal lato forte con responsabilita’ di ISO (la priorita’ e’ sempre quella di non concedere corse attraverso l’A gap). Ma al di la’ di schemi e tecnicalita’ penso che- ancora una volta- la gara sara’ decisa da chi ci mettera’ piu’ cuore, grinta e da chi eseguira’ nel modo migliore. Sara’ dura- molto dura- ma ce la possiamo fare.

Vorrei anche spendere due parole su un qualcosa di cui mi sono reso conto nel corso di questa mia prima esperienza da allenatore: la difficolta’ di guardare-e comprendere- una partita di football dalla sideline. La prospettiva e’ orribile e ci sono innumerevoli aspetti della gara che sono semplicemente impossibili da leggere. Da bordo campo si riesce a distinguere la formazione, il gioco e chi esegue il placcaggio (e non sempre): difficilissimo decifrare le coperture e capire chi sta soffrendo e chi sta facendo bene nella parte interiore delle line. Per questo nelle ultime due gare abbiamo recrutato una persona che assiste alla partita dalla press box e che rimane in comunicazione con il nostro head coach. Cosa che ci sta aiutando moltissimo.

Bello, in ogni caso, riassaporare di nuovo un record vincente! Il morale e’ tornato alto e questo gruppo ha tutta la voglia di finire la stagione nel migliore dei modi. Restate sintonizzati per aggiornamenti.

Categorie: Family, Faith, Football: Diario di un Coach | 3 commenti

Navigazione articolo

3 pensieri su “Vittoria in Scioltezza (Almeno per Una Volta): 3-2

  1. Quella dell’uomo che guarda dall’alto…la usano anche i Dolphins Ancona 😀 e pare molto più comodo in effetti ed utile!!

    Ma…non mi ricordo se l’avevi detto in uno dei primi pezzi…la struttura del campionato? Solo regular season? Ci fosse uno streaming per la prossima partita…. 😀

  2. Altra curiosità: ma come funziona con lo scouting degli avversari? Si va al buio o ci sono video (fatti da vostro personale o forniti dagli avversari)?

  3. Per qualche oscura ragione la nostra lega ha vietato fare riprese a scopi di scouting. Dunque mandiamo qualcuno di fiducia a guardare la partita dei nostri avversari e poi prepariamo la gara sulla base degli appunti. Oppure si parla con l’allenatore che ci ha giocato contro la settimana precedente.

    @aza: purtroppo abbiamo soltanto due partite. Poi nulla. Per lo streaming si vedra’ 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: