Archivio dell'autore: emafossen

Pronti Via!

Tra regolamenti nuovi, il “ritorno al passato” con i motori Turbo, nuove diavolerie elettroniche (l’ERS su tutti), si arriva al debutto mondiale ancora con molte incognite. Oltre alla deficienza estetica delle nuove monoposto (tra proboscidi, forme più o meno falliche, musi ad aspirapolvere e co.) i test invernali di Jerez e del Bahrain hanno evidenziato anche molti problemi riguardanti all’affidabilità. Problemi che molti team non sono ancora riusciti a risolvere e ad una sola settimana dal primo semaforo verde della stagione alcuni addetti ai lavori hanno azzardato la possibilità che in Australia nessuna macchina possa vedere la bandiera a scacchi. Veloce analisi team per team su quello che potrebbe aspettarci in Australia. Continua a leggere

Annunci
Categorie: Motori | Tag: , , , , , , , , | 3 commenti

Dakar: Alla conquista del deserto (o quel che ne rimane)

Ripresi dalle feste natalizie? Finiti i festeggiamenti per Capodanno? L’anno nuovo è appena iniziato e… Pronti via! Gennaio è il mese della Dakar, il rally raid più famoso al mondo, partita ieri, 5 Gennaio. Almeno una volta nella vita ne abbiamo sentito parlare. Per i pochi che non l’hanno mai sentito nominare una breve intro.

Sabbia e motori:c'est la Dakar

Sabbia e motori:c’est la Dakar

Che cos’è la Dakar? E’ appunto il rally raid più famoso. Il più affascinante, difficile, tosto. Due settimane intense tra le Ande, il Lago salato Uyun, si salirà fino a quota 3600mt,  e il deserto di Atacama, le cui dune negli anni precedenti hanno messo K.O. molti equipaggi. Argentina, Cile, Bolivia i paesi che la carovana attraverserà. Quattro le categorie in gara: automobili (a cui si aggiungono i Buggy), moto,  quad (introdotti di recente) e camion. L’edizione di quest’anno prende il nome di “The Odyssey”, l’Odissea, perché è il percorso più lungo disegnato sinora: ben 9.374 km per le auto, 9.188 per i camion e 8.734 per le moto. La tappa più lunga sarà la speciale San Juan-Chilecito, lunga ben 657 km la tappa (868 km incluso il trasferimento). Continua a leggere

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Vettel IV

Le lacrime di un giovane campione: ancora non sa cosa lo attende

Le lacrime di un giovane campione: ancora non sa cosa lo attende

Era il 14 Novembre del 2010 quando un giovane appena ventitreenne proveniente da Heppenheim, un piccolo paesino tedesco,  nella sera di Abu Dhabi si apprestava a vincere il suo primo titolo mondiale in Formula 1, diventando il pilota più giovane a conquistare un mondiale. Sono passati 4 anni, quel ragazzino è cresciuto, ma non ha smesso di vincere: 4 titoli mondiali in 4 anni, 36 vittorie, 43 pole, 59 podi. Tutto in soli 137 GP disputati. Questi sono solo alcuni numeri di Sebastian Vettel. Nella classifica dei titoli vinti ha già dietro di sé nomi illustri quali Senna, Piquet, Lauda, Stewart; ha eguagliato Alain Prost e ora nel mirino ha Juan Manuel Fangio e il suo idolo d’infanzia Michael Schumacher. E a soli 26 anni ha ancora tutto il tempo per raggiungerli. Continua a leggere

Categorie: Motori | Tag: , , , , | 3 commenti

Tom, Scott e l’Italia che convince (e vince)

Niente mezzi punti stavolta: la Sbk è tua

Niente mezzi punti stavolta: la Sbk è tua

Stavolta non ci sono mezzi punti che tengano. Tom Sykes è il campione del mondo SBK 2013. La Kawasaki, esattamente 20 anni dopo l’unica vittoria della verdona, torna sul tetto del mondo. Il 2012 si era concluso con un Tom Sykes deluso ma sorridente per quel maledetto 0,5  che divideva lui da Max Biaggi. E ci aveva lasciato con una promessa : “ci riproverò l’anno prossimo!”. E così è stato. Si è fatto crescere la barba, sembra un pilota più maturo, anzi lo è. E anche la sua Verdona che l’anno scorso lo faceva penare in gara, è cresciuta. 9 vittorie e un terzo posto in Gara 1 ad Jerez che gli ha permesso di laurearsi campione. Continua a leggere

Categorie: Motori | Tag: , , , , , , , , | 2 commenti

Kimi is back in red (ma è la scelta giusta?)

"E quindi siamo compagni"

“E quindi siamo compagni”

Ormai la notizia era scontata come l’arrivo del Natale il 25 Dicembre. Prima i rumors, poi la Red Bull che annuncia Ricciardo come seconda guida (tagliandolo fuori dalla lotta per il posto lasciato libero da Webber) , ieri il tweet dell’addio di Massa e infine oggi l’annuncio ufficiale. Raikkonen di nuovo sulla Ferrari nel 2014. Con Alonso forma probabilmente la coppia più forte e veloce degli ultimi anni in Formula 1. Due campioni del mondo nello stesso team (2004-2005 Alonso, 2006 Raikkonen).

Ma siamo sicuri che sia la scelta giusta per la squadra di Maranello? Qualche riflessione veloce Continua a leggere

Categorie: Motori | Tag: , , , , , | 1 commento

Mercato 2014

Ormai il Gran Premio di Monza è alle porte e come ogni anno la trasferta Brianzola è uno spartiacque per il mercato piloti. Analisi veloce sul possibile scenario 2014 team per team

Daniel Ricciardo: è lui il nuovo uomo Red Bull

Daniel Ricciardo: è lui il nuovo uomo Red Bull

RED BULL – Vettel/ Ricciardo

Il campione e la giovane promessa. Squadra vincente non si cambia e anche nel 2014 il pilota più veloce degli ultimi anni, Vettel, e l’auto più veloce, la Red Bull, saranno insieme. Al suo fianco, dopo l’addio alla Formula 1 di Webber, ci sarà il giovane Daniel Ricciardo. Continua a leggere

Categorie: Motori | Tag: , , , , , , , , , , , , | 1 commento

Alex l’Americano

E’ da un po’ che avevo in cantiere un pezzo su quello che reputo una vera e propria icona dello sport italiano. E quale occasione migliore della sua introduzione nella Hall Of Fame del motorsport Americano (di cui tra gli altri fanno parte gente del calibro di Nigel Mansell, Wayne Rainey, Emerson Fittipaldi, Freddie Spencer,  Dale Earnhardt citando i più noti al pubblico) per parlare della sua vita. Ovviamente mi sto riferendo ad Alex Zanardi. Continua a leggere

Categorie: Motori | Tag: , , , , , , , , , | 8 commenti

Blog su WordPress.com.