Basket

Preview Playoff NBA 2015 – Western Conference

playoffs nba

Continuiamo la nostra preview sui Playoffs NBA affrontando oggi la Western Conference. Non credo ci sia bisogno di spendere tante parole sulla disparità delle due conference nella NBA di oggi dì, basta dare un’occhiata ai record delle diverse squadre. Sappiate solo che gli Utah Jazz hanno concluso la stagione con lo stesso record dei Brooklyn Nets, ma sono stati eliminati dalla corsa ai Playoffs circa un mese fa.

Tuffiamoci quindi ad analizzare le quattro serie di primo turno.

#1 GOLDEN STATE WARRIORS (67-15) vs #8 NEW ORLEANS PELICANS (45-37)
Warriors: Off (109.7; 2nd) | Def (98.2; 1st)
Pelicans: Off (105.4; 9th) | Def (104.7, 22nd)
Season series: 3-1

I Golden State Warriors hanno giocato una regular season storica, ai limiti della perfezione, trasformando ogni singola partita in una sorta di must-see tv. Come dicevamo nel caso degli Hawks, anche per loro servirebbe uno spazio dedicato interamente a quanto mostrato in questa stagione. Alcune chicche che non vogliamo però non sottolineare: Continua a leggere

Annunci
Categorie: Basket, NBA | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Preview Playoff NBA 2015 – Eastern Conference

NBA3

Archiviamo una delle Regular Season NBA più belle ed interessanti degli ultimi anni, ricca di partite emozionanti (i 37 di Klay Thompson in un quarto; i 57 di Kyrie Irving a casa degli Spurs; qualsiasi partita casalinga dei Warriors; i tripli overtime sparsi per la lega, solo per citare i primi esempi che mi vengono in mente), piena di storyline da prima pagina , di sorprese – positive e negative, maledetti infortuni – di una corsa alla Western Conference che è stata semplicemente sublime e allo stesso terrificante per chi ci si è trovato in mezzo e del mostro a cinque teste che ha rapito il trofeo di MVP (a proposito, il nostro dollaro lo mettiamo su Stephen Curry).

Se qualcuno stesse ancora battendo la testa sulla narrativa della noia della stagione regolare, del basket privo di fondamentali e della mancanza di difesa vi lasciamo con questa citazione, di qualcuno che scriveva ben prima di noi, “Non ti curar di loro, ma guarda e (quelche)passa.”

I Playoffs sono quindi alle porte. Affronteremo in questa preview le otto serie che costituiscono il primo turno, partendo oggi con la sobria Eastern Conference e concludendo domani con il bagno di sangue della Western. Continua a leggere

Categorie: Basket, NBA | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Final Four 2015 Preview – No Cinderella Allowed

header march madness 2015

John Calipari, Kentucky. Bo Ryan, Wisconsin. Tom Izzo, Michigan State. Mike Krzyzewski, Duke.

Quattro allenatori e quattro atenei che hanno fatto la storia del college basket. Quattro delle squadre più forti e continue dell’ultimo decennio. Sono loro che il prossimo 4 e 6 aprile si sfideranno per il National Championship al Lucas Oil Stadium – casa dei Colts della NFL – di Indianapolis, Indiana.

Molto spesso le previsioni, di esperti e non, del torneo NCAA vengono rivoltate come un calzino dalle cosiddette cinderella, quelle squadre cioè che esplodono come fiori a primavera e con un upset dopo l’altro si presentano al gran finale delle Final Four contro i pronostici di tutti, appunto. Ma diciamoci la verità, una cosa è divertirsi ad imprecare e strappare il proprio bracket durante i primi due giorni del torneo, dove regna sovrana l’anarchia di sedici partite condensate in poche ore. Un’altra è ritrovarsi all’appuntamento più importante dell’anno con una semifinale nazionale (e gli occhi puntati di tutta l’America) con due squadre come Butler e VCU (senza nulla togliere ai loro giocatori e all’impresa che fecero durante il torneo del 2011). Continua a leggere

Categorie: Basket | Tag: , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

E adesso cosa succederà ai Thunder?

Abbiamo letto anche questo

Abbiamo letto anche questo

Nel corso di questi playoff, gli Oklahoma City Thunder hanno vissuto diversi momenti in cui il cammino davanti a loro sembrava farsi estremamente complicato: ma ogni volta, la prestazione giusta al momento giusto e la necessaria dose di fortuna hanno sempre riportato la loro stagione sui binari giusti. Ci sto girando intorno, ma la parola che non vorrei usare è “destino”: sembrava l’anno dei Thunder, nonostante tutto. Nonostante la guerra con i Memphis Grizzlies, con tutti quegli overtime, i giochi da 4 punti, e il titolo “Mr. Unreliable” dell’Oklahoman a stuzzicare Kevin Durant. Nonostante il fattore campo perso in Gara 1 coi Clippers e l’essersi fatti sfuggire un grande vantaggio in Gara 5. Nonostante l’infortunio di Serge Ibaka, inizialmente considerato fuori per tutto l’arco dei playoff e poi miracolosamente in campo per Gara 3 con gli Spurs. Eppure nemmeno il ritorno di Ibaka è bastato: con la sconfitta casalinga per 112-105, gli Spurs hanno sconfitto i Thunder in 6 gare, e Oklahoma City è fuori dai playoff. Continua a leggere

Categorie: Basket | Tag: , , , , , , , | 2 commenti

Se potessi avere…2 milioni di dollari al mese!

Lakers == Bryant

Lakers == Bryant

Come molti sapranno, pochi giorni fa Kobe Bryant ha firmato un’estensione del suo contratto con i Los Angeles Lakers che gli frutterà 48.5 milioni nei prossimi due anni (23.5 il primo, 25 il secondo) facendolo di fatto rimanere il giocatore più pagato della lega nonostante le sue ormai importanti 35 primavere.

Si è parlato molto di questa mossa, di cosa vuol dire per i Lakers e per il loro salary cap. Personalmente di MLE, Bird rights e simili ci capisco molto poco, volevo quindi addentrarmi in una piccola riflessione sul perchè per me quest’estensione non è una buona mossa per i Lakers e perchè Bryant un pò mi ha deluso. Continua a leggere

Categorie: Basket, NBA | Tag: , , , , , , , , , | 1 commento

Le gesta di Domenico Barbaro – Campioni d’Italia, per 10 giorni

Evergreen

Evergreen

C’era una volta un mondo senza crisi, c’era un mondo sportivo pieno di soldi e di mecenati (si vabbè….), c’era un movimento, quello del basket, che dominava in Europa e c’era Domenico Barbaro: gli sceicchi che volevano comprare l’AS Roma (ancor prima che diventasse semplicemente Roma, à la americana)?! Dilettanti. Domenico Barbaro è stato, nell’estate del 2001, quanto di più assimilabile al Totò che tentatava di vendere la fontata di Trevi con l’unica differenza che lui la stava comprando. Ma andiamo con ordine.

Ginobili e Fucka si contendevano l’allora Basket City, Edney e Nachbar vincevano il campionato a Treviso e la Fortitudo perdeva le finali. La Montepaschi Siena vinceva in Europa (Coppa Coppe o Coppa Saporta, nell’ultima edizione prima di sparire), ma non in Italia e dietro a Louis Bullock, guardia di una Adecco Milano che si salvava all’ultima giornata, miglior marcatore per media punti segnati, c’erano Mario Boni e Carlton Myers, il primo a Roseto, il secondo a Reggio Calabria….anzi no, alla Virtus Roma. Continua a leggere

Categorie: Amarcord, Basket | Tag: , , , , , | 1 commento

Il sapore della non vittoria

Poeta, mica tanto.

Poeta, mica tanto.

È stato un pomeriggio di sport strano, dove il confine tra vittoria e sconfitta, spesso labile, s’è quasi ribaltato. L’avevamo iniziato pensando di essere in controllo (Michelini docet), in vantaggio di una decina di punti contro i croati, nell’Europeo di basket in gioco a Lubiana. La nazionale italiana che aveva sorpreso tutti nelle prime 5 partite si era però totalmente spenta a partire del secondo quarto, scoprendosi dannatamente “piccola” di fronte ai centimetri di Tomic e compagni. Continua a leggere

Categorie: Basket, Calcio, Ciclismo | Tag: , , , , , , | 4 commenti

Blog su WordPress.com.