Un mese di sport

Il minestrone di Capodanno

Come faremo senza internet?

Come faremmo senza l’internet?

Sì lo so, siamo a metà gennaio, il minestrone sarà ormai freddo, ma da uno che ha partorito “quel che passa il convento” come nome di un blog sportivo, cosa volete pretendere?! La parola fondamentale però di questo pezzo è “minestrone”, ma tanti di voi si staranno chiedendo “perché di capodanno?!?” E’ presto detto: avrete sicuramente notato la mia latitanza da questo blog: non è colpa di Jason Garrett se non ho più scritto, ma del signor Telecom e dei suoi piccoli aiutanti che lavorano al call center, un aiuto indispensabile per far sì che ogni singolo cliente possa bestemmiare anche sotto Natale. Finite le bestemmie, finito il Natale, finita anche la stagione dei Dallas Cowboys e quella dei Bowl NCAA ecco che come per magia torna a casa Azazelli la connessione con il mondo “che conta”, giusto in tempo per monitorare da più vicino la cavalcata dei San Francisco 49ers, senza per forza doversi accontentare delle illuminanti disquisizioni di Bagatta e soci su Italia2. Continua a leggere

Categorie: Sport e Televisione, Un mese di sport | Tag: , , , , , , , , , | 4 commenti

GIUGNO 2012: Lebron & SuperMario

Gioia per due

Gioia per due

A poche ore dalla fine del 2012, arriviamo in qualche modo a parlare di Giugno e iniziamo andando a curiosare quello che fanno i cugini francesi: sulla terra, che ritorna rossa, del Roland Garros va in scena la 111esima edizione degli Open di Francia, seconda prova annuale dello slam e ultimo canto per quel che riguarda il 2012 di Nadal, che celebra il settimo sigillo sui campi di Parigi elogiando la sua forza mentale, dichiara “conta la testa”, ma sarà il fisico a tradirlo. Il Roland Garros, però, ultimamente ha avuto un retrogusto italiano, soprattutto grazie ai successi di Francesca Schiavone, finalista nelle ultime due edizioni e vincitrice di una di esse. Questa volta la “leonessa” cade al terzo turno, ma questo, come avevamo accennato qualche mese fa, è l’anno della Erranivinci, che nella versione da “singola” arriva fino alla finale, poi persa a favore della Sharapova, mentre in quella “doppia” conquista il primo titolo dello Slam per una coppia italiana in gonnella. Tra i maschi ci pensa Seppi a tenere alto il tricolore arrivando sino a dove umanamente possibile, perdendo contro Djokovic, facendolo comunque soffrire, portando il match al quinto set. Continua a leggere

Categorie: Un mese di sport | Tag: , , , , | 3 commenti

MAGGIO 2012: playoff e tappe

++ CALCIO: DELIO ROSSI AGGREDISCE LJAJIC IN PANCHINA ++

Adesso te le do…

A maggio iniziamo con il calcio, è una scelta forte, ma andava fatta: si concludono i campionati, si concludono le coppe e si scaldano i motori per gli Europei. Tanta roba insomma ma cerchiamo di essere i più sintetici possibili: gli schiaffi di Delio Rossi a Ljalic e la papera di Buffon contro il Lecce restano sullo sfondo, mentre il centro del palcoscenico se lo prendono i coach vincenti. Di Matteo probabilmente non lo sa nemmeno lui come ha fatto, ma sull’albo d’oro della Champions compare il nome del Chelsea dopo anni di assalti falliti più per sfortuna che per demerito, la squadra del magnate russo Abramovich conquista il trofeo quasi da outsider, con le barricate e i gol del leone Drogba, portando per la prima a volta a Londra il massimo trofeo calcistico europeo. Probabilmente anche Mancini non sa come sia successo, d’altronde era sotto 2-1 al 90esimo e virtualmente secondo, poi i continui assalti nel finale hanno trovato doppia soddisfazione e con la vittoria sul QPR per 3-2 è arrivato anche il terzo titolo nazionale per i Citizens. Continua a leggere

Categorie: Un mese di sport | Tag: , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

APRILE 2012: abbracci, sassate e saluti

Aprile è un po’ il crocevia degli sport: quelli al chiuso o prettamente invernali volgono al termine avvicinandosi alle vacanze estive, quelli all’aperto che necessitano del bel tempo, da questa parte dell’emisfero, scaldano i motori e tagliano i nastri di partenza.

Questo incrocio emerge prepotentemente negli States: della MLB che a ritmo incessante prende il via negli ultimi giorni del mese precedente abbiamo già parlato, sono invece la NBA e la NHL che iniziano l’appendice dei playoff proprio in questi momento, solitamente a pochi giorni di distanza gli uni dagli altri, ma non quest’anno dove il lockout NBA ha costretto il basket professionistico ad un inizio ritardato e ad una rincorsa impossibile. Il che però ci permette di dare il giusto spazio alla lega (delle 4 professionistiche americane principali) probabilmente meno seguita ma che, parere personale, per quel che riguarda i playoff è quella che come intensità, impatto fisico e tensione più si avvicina alla postseason inarrivabile della NFL. Continua a leggere

Categorie: Un mese di sport | Tag: , , , , , , , , , | 1 commento

MARZO 2012: Sanremo, tra ruote e mazze

State lontani dalle mie orecchie

State lontani dalle mie orecchie

È difficile trovare qualcosa di sensato da dire a Marzo, si assegnano pochi titoli, alcune stagioni iniziano, altre si annoiano, poche presentano spunti interessanti, ma in questo interessante percorso a 12 tappe sarebbe brutto saltarne una. Partiamo dal riassunto delle puntate precedenti, avevamo parlato di italrugby e basket italiano, due movimenti che faticano a trovare una identità che nel mese pazzerello vivono fortune distinte. Se gli omoni con le orecchie coperte per evitare emuli di Mike Tyson* riescono a chiudere il 6 Nazioni evitando lo zero nella casella delle vittorie battendo la Scozia all’ultima giornata, non va altrettanto bene alla Montepaschi Siena che per l’ennesima volta vede sfuggirle il successo europeo, questa volta ancor prima delle Final Four, alle quali invece parteciperanno, per di più in maniera vittoriosa, i ragazzi dell’Olympiacos Pireo. Continua a leggere

Categorie: Un mese di sport | Tag: , , , , , | 1 commento

FEBBRAIO 2012: anelli, Linsanity e fallimenti

Come ti riempo anulare e indice.

Come ti riempo anulare e indice.

Pochi giorni fa c’eravamo lasciati con Eli Manning e Tom Brady che si ringhiavano uno in faccia all’altro: i Patriots avevano ancora negli occhi lo sgarbo della stagione 2007, quella perfect season sfumata a pochi secondi dalla fine, la ricezione di casco di Tyree e tutto quello che ne era conseguito. Quello fatto da Manningham quest’anno forse è meno duro da digerire, ma porta con sé ancora una volta il marchio della sconfitta per Belichick: non è questione di casco, ma di unghie dei piedi, la palla di Eli è infinitamente più bella, il finale è sempre lo stesso. In queste poche righe dedicato all’evento non avete trovato però riferimenti ad un paese che si ferma, di un half time che divide e resterete con il dubbio di quanto possa costare uno spot durante la partita stessa, vogliamo essere alternativi, abbiamo parlato dell’azione più saliente della disputa, scioccante vero? Continua a leggere

Categorie: Un mese di sport | Tag: , , , , , , , , , , , | 1 commento

GENNAIO 2012: Tebowing, alcol e Tevez

Vi meritate i  ladri in casa, a Natale!

Vi meritate i ladri in casa, a Natale!

Dicembre è il mese dei babbi natale appesi ai balconi e dei bilanci. Sui primi lasciamo il tutto alla didascalia a lato, riguardo ai secondi avevamo pensato di fare un bilancio del nostro primo mese, mese e mezzo di blog, ma effettivamente era un delirio di onnipotenza che i nostri 10 lettori non si meritano. Abbiamo quindi pensato di allargare il concetto di bilancio all’intero anno 2012, a quello che il mondo dello sport c’ha offerto, mese per mese. Mettiamo le mani avanti, chi scriverà questi pezzi a fatica ricorda il colore dei calzini che indossa senza sbirciare, il pool di quelchepassailconvento è al lavoro per la raccolta minuziosa di tutto quello che è successo, ma tanto, molto, ci resterà nascosto in qualche antro della nostra memoria, sarà vostro compito completare le nostre dimenticanze, la sezione dei commenti è lì apposta. Continua a leggere

Categorie: Un mese di sport | Tag: , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.