Uncategorized

Pagelle Formula 1 2014

Cala il sole sopra il circuito di Abu Dhabi e sul campionato di Formula 1. Ad avere la meglio è Lewis Hamilton che nel week-end conclusivo porta a casa gara e titolo, il secondo per l’inglese. Un campionato conquistato dopo una lotta “fraticida” durata 18 gare con il compagno di team e amico Nico Rosberg, una lotta aperta fino all’ultimo grazie anche, ma non solo, alla folle idea del doppio punteggio nell’ultimo appuntamento del Mondiale. Una gara che oltre ad incoronare King Lewis II, ha visto per l’ultima volta Vettel con la casacca Red Bull ed Alonso vestito in rosso e che potrebbe essere stata l’ultima in Formula 1 per Jenson Button. Ed ecco per l’occasione il pagellone di fine stagione. Continua a leggere

Categorie: Motori, Uncategorized | Tag: , , , , , , , , , | Lascia un commento

Djokovic 2011 2.0?

Sia chiaro è solo una provocazione, ma un Djokovic come quello visto domenica non si vedeva da parecchio tempo; a dir la verità anche un Nadal così passivo e inerme di fronte allo strapotere del serbo non si vedeva da parecchio.
Forse proprio da quel 2011 dove Nole vinse tutti e sei gli scontri diretti contro Rafa (oltretutto in finale) chiudendo l’anno con lo strabiliante record di 70-6.

La partita è stata in equilibrio per pochi games, fino a quando Nole, con un parziale di 17 punti a 2, ha dato un’accelerata all’incontro portandosi a casa il primo set e strappando subito il servizio a Nadal a inizio secondo.
Rafa ha giocato in maniera troppo passiva, lasciando l’iniziativa a Nole per tutto il match, facendolo sembrare quasi un giocatore iper offensivo.
Quando Nadal sembrava aver trovato, a livello tattico, delle armi per arginare il serbo è tornato a fare i conti con le difficoltà patite tre anni or sono. Continua a leggere

Categorie: Tennis, Uncategorized | Tag: , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Dakar: Alla conquista del deserto (o quel che ne rimane)

Ripresi dalle feste natalizie? Finiti i festeggiamenti per Capodanno? L’anno nuovo è appena iniziato e… Pronti via! Gennaio è il mese della Dakar, il rally raid più famoso al mondo, partita ieri, 5 Gennaio. Almeno una volta nella vita ne abbiamo sentito parlare. Per i pochi che non l’hanno mai sentito nominare una breve intro.

Sabbia e motori:c'est la Dakar

Sabbia e motori:c’est la Dakar

Che cos’è la Dakar? E’ appunto il rally raid più famoso. Il più affascinante, difficile, tosto. Due settimane intense tra le Ande, il Lago salato Uyun, si salirà fino a quota 3600mt,  e il deserto di Atacama, le cui dune negli anni precedenti hanno messo K.O. molti equipaggi. Argentina, Cile, Bolivia i paesi che la carovana attraverserà. Quattro le categorie in gara: automobili (a cui si aggiungono i Buggy), moto,  quad (introdotti di recente) e camion. L’edizione di quest’anno prende il nome di “The Odyssey”, l’Odissea, perché è il percorso più lungo disegnato sinora: ben 9.374 km per le auto, 9.188 per i camion e 8.734 per le moto. La tappa più lunga sarà la speciale San Juan-Chilecito, lunga ben 657 km la tappa (868 km incluso il trasferimento). Continua a leggere

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.