Articoli con tag: Brandon Marshall

NFL in pillole: week 2

Se avevamo il dubbio qual’era la vera Pittsburgh…il Thursday Night ci ha dato un indizio che non farà affatto piacere ai tifosi Steelers…

Che poi, non è che i Ravens sono sembrati di un altro livello, e forse è proprio questo che preoccupa…

Ma Torrey Smith che fine ha fatto? O nei Ravens può giocare bene solo uno Smith alla volta? Perché c’è un certo Steve Smith che fa sembrare sempre più ridicola l’idea di rilasciarlo da parte dei Panthers.

A Buffalo era la settimana del sushi di delfino: cotto al punto giusto direi…

Parlo bene di Moreno e s’infortuna. Qualcuno ha richieste?

Diciamo che la sconfitta contro i Patriots è stata la cosa migliore della settimana dei Vikings… Continua a leggere

Annunci
Categorie: Football, NFL, Pillole | Tag: , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

I Chicago Bears e la vita dopo Brian

Piccolo schermo, grande campione

Piccolo schermo, grande campione

Una delle poche serie televisive con risate finte (l’unica?) che riesca a vedere ci dà l’assist per parlare di Bears. Ma se la ABC, dopo 8 stagioni, ha deciso di sostituire “La vita secondo Jim” (“According to Jim” nella versione ufficiale), con Modern Family, non sarà altrettanto facile a Windy City trovare un degno erede a Brian Urlacher dopo 13 stagioni ed evitare le risate fuoricampo (questa volta non così finte).

Il ritiro del prossimo hall of famer è il tema caldo della offseason dei Bears ma no l’unico, perché molto è cambiato anche nella stanza dei bottoni: Lovie Smith non sarà più l’HC, cosa a cui eravamamo abituati dal 2004. L’harakiri di 2 anni fa fu giustificato dall’infortunio di Cutler e a pagare per tutti ci pensò il GM Jerry Angelo, non qualificarsi ai playoff dopo essere partiti 7-1 e vedersi superati ancora da due squadre in division è stato davvero troppo. Il suo successore sarà uno dei tanti motivi di interesse della prossima stagione NFL: parliamo di un guru del football, ma giocato con regole un po’ diverse, non al piano di sotto come siamo più soventi vedere, ma al piano….di lato: Marc Trestman ha dominato in Canadian Football League, guidando i Montreal Alouttes a 2 Grey Cup consecutive. Non è comunque una prima assoluta lungo la tratta CFL-NFL per quel che riguarda i coach: Forrest Gregg (allenatore prima a Toronto e poi alla guida dei Bengals che persero il Super Bowl nel 1981), Bud Grant (prima a Winnipeg e poi icona dei Vikings dal 1967 al 1983 con un ulteriore stagione nel 1985, con 12 qualificazioni ai playoff e ben 4 partecipazioni al Super Bowl, tutte perse) e Marv Levy (12 anni ai Bills, l’allenatore della Buffalo di Jim Kelly e dei 4 Super Bowl consecutivi, seppur persi), sono tre esempi di buon auspicio, anche se complessivamente raccolgono un suggestivo record di 0-9 al Super Bowl. Continua a leggere

Categorie: NFL, Team by team preview 2013 | Tag: , , , , , , | 3 commenti

Blog su WordPress.com.