Articoli con tag: chip kelly

Simposio al convento – L’inizio della free agency NFL

Welcome to the Chip World

Welcome to the Chip World

Questa offseason NFL sta mescolando in particolar modo le forze in campo, non pochi sono gli argomenti meritevoli di approfondimento già in questa prima settimana di free agency: Francesco Ciavattini (azazel), Federico Triulzi (rocky) ed Angelo Pellegrino (angyair) cercano di venirne a capo, discutendo quelli più interessanti, consci del fatto che da qui a poche ore gli scenari potrebbero ulteriormente cambiare, “costringendoli” ed altre domande ed a differenti risposte.

– Eagles, Kelly: too much, too soon?

-aza: Non è facile capire al momento dove sta andando Kelly, di sicuro ha azzerato il potenziale offensivo che non derivava dalle sue scelte. Ne ha fatto le spese anche Foles, s’è però trovato con una tela praticamente bianca ma con tanti colori (milioni a disposizione) per riempirla. Nonostante un balletto quanto meno divertente, alla fine ha raggiunto quello che voleva nella posizione di RB e forse ancora di più: Mathews, Murray, Sproles e Polk (è lui quello di troppo?) è una quantità di talento che non si vedeva dai tempi di DeAngelo Williams e Jonathan Stewart. Stando anche alla disponibilità ha puntato al miglior CB e alla migliore S, per il primo non ha considerato Revis, liberatosi appena dopo ed ha investito forse troppi soldi su Maxwell e in safety Devin McCourty era il target principale, ma è sfuggito essendo stato lautamente pagato per restare ai Patriots. Giudicare ora è un po’ troppo presto, anche perché Chip ha ancora qualche colpo in canna e il roster nonostante le grandi mosse fatte presenta ancora inevitabili buchi. Quando inizierà il training camp a luglio però sarà interessante andare a confrontare i due roster pre e post offseason 2015. Continua a leggere

Categorie: NFL | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

Kiko Alonso per LeSean McCoy, ragioniamoci su

I protagonisti

I protagonisti

Dopo un po’ di ore e dopo aver letto qua e là, la sensazione è che aver scambiato LeSean McCoy per Kiko Alonso sia davvero una win-win situation per entrambe le squadre, almeno sulla carta, almeno considerando tutti i possibili scenari futuri, i ruoli che i due giocatori ricoprono, la situazione delle squadre che se li sono scambiati, il diverso peso economico e tattico. L’obiettivo è quello di fare ordine in questo scambio cercando di non perdersi per strada nessun elemento, sia a favore che contrario alle due squadre.

I Bills hanno ceduto un giocatore che ha fatto molto bene al primo anno, tenderei a non considerare in valore assoluto il numero dei tackle messi a segno sia perché a Buffalo più di una volta sono stati beccati a dare statistiche difensive anche a gente che passava di lì quasi come gli anziani che controllano i lavori, sia perché non ho mai capito a pieno il nesso “tanti tackle = gran difensore”, i tackle dipende da dove li fai e come li fai, mi pare quasi come prendere il numero dei rimbalzi per definire un gran difensore nel basket. Ad ogni modo Alonso ha avuto un ottimo primo anno, determinante nelle giocate e poi è stato sfortunato a rompersi il classico ACL e a dover saltare tutto il suo secondo anno. Buffalo è stata molto brava nella stagione 2014 comunque ad avere una delle migliori difese della NFL nonostante l’assenza del suo giocatore cardine, ha fatto di necessità virtù, mettendo in mostra giocatori sicuramente meno talentuosi di Alonso (Nigel Bradham e Preston Brown su tutti), ma comunque a loro modo efficaci. Continua a leggere

Categorie: NFL | Tag: , , , , , , | 1 commento

NFL in pillole: week 10

Per trovare una partita così brutta di un QB penso si debba tornare al mio esordio su Madden a livello “All Madden”…

Cioè Dalton ha giocato così male che è stato preso per culo anche dagli ultimi 17 QB di Cleveland!

In tutto questo…i Browns sono primi in division giocando senza Gordon e Johnny Football! Tutto normale no?

I Dolphins stanno facendo incetta di occasioni sprecate, ma qualcuno gli dica che non è così che si arriva ai playoff!

L’intercetto di Brent Grimes: poesia pura!

C’è un attacco dei Lions con Megatron e un attacco dei Lions senza Megatron. C’è da dire però che quest’anno la differenza la sta facendo la difesa dei Lions, eppure non è che ci sia grande differenza di uomini con l’anno scorso: è cambiato “solo” il manico…

L’highlight della partita dei Jaguars è stato la discesa dal tetto del Wembley Stadium della sua mascotte…

Per molti Tony Romo non è un top QB, ma se vedete una partita dei Cowboys senza lui in campo e una con lui in campo notere una leggera differenza…

Il commercialista di Dez Bryant sta già ubriacandosi!

Continua a leggere

Categorie: Football, NFL, Pillole | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

NFL in pillole: week 2

Se avevamo il dubbio qual’era la vera Pittsburgh…il Thursday Night ci ha dato un indizio che non farà affatto piacere ai tifosi Steelers…

Che poi, non è che i Ravens sono sembrati di un altro livello, e forse è proprio questo che preoccupa…

Ma Torrey Smith che fine ha fatto? O nei Ravens può giocare bene solo uno Smith alla volta? Perché c’è un certo Steve Smith che fa sembrare sempre più ridicola l’idea di rilasciarlo da parte dei Panthers.

A Buffalo era la settimana del sushi di delfino: cotto al punto giusto direi…

Parlo bene di Moreno e s’infortuna. Qualcuno ha richieste?

Diciamo che la sconfitta contro i Patriots è stata la cosa migliore della settimana dei Vikings… Continua a leggere

Categorie: Football, NFL, Pillole | Tag: , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

NFC East 2014 – Preview

Luglio vuol dire training camp, training camp vuol dire preseason, preseason vuol dire settembre. Vista così, bisogna ammettere che noi di quelchepassa siamo già in ritardo per la presentazione della prossima stagione. In effetti l’anno scorso avevamo iniziato sin da giugno con le mini-preview team by team; vuoi per il mondiale di soccer, che ha distratto tanto noi quanto gli americani, vuoi che chi vi scrive è stato per un periodo senza pc e vuoi anche una parziale pigrizia, quest’anno affronteremo il cammino verso il kickoff in maniera più sintetica, raggruppando squadre (e articoli) division per division: saremo più concisi e per questo anche più cattivi, tanto, come al solito, poi ci penseranno la realtà e i vostri commenti a smentirci.

Fatto questo cappello introduttivo, iniziamo subito con la NFC East.

Dallas Cowboys

Finito ancor prima di iniziare.

Finito ancor prima di iniziare.

Cosa è cambiato: c’era molto da cambiare e poco spazio per farlo, l’obiettivo primario era rientrare nel cap partendo da 20 milioni di esubero, questa volta la ristrutturazione del contratto di Romo (must di ogni offseason a Dallas) non era sufficiente, così sono cadute teste storiche come quella di Miles Austin, ma soprattutto quella di DeMarcus Ware. Con questi presupposti il draft ha portato giocatori che non accendono le fantasie dei tifosi, ma che possono essere funzionali nel processo di rinnovamento investendo soprattuto in difesa e sulle linee, mentre dalla free agency si è fatto di necessità virtù, pescando dal sottobosco. Unica eccezione potrebbe essere l’acquisto di Henry Melton, uno dei migliori DT della lega, prima di un grave infortunio dal quale deve ancora recuperare. Da segnalare, l’acquisizione via trade a prezzo modesto, di Rolando McClain (8a assoluta 2010), uno che in 4 anni si è già ritirato 2 volte e che sottolinea la disperazione dei Cowboys per il reparto dei LB, specie dopo l’ennessimo infortunio di Sean Lee, che già sappiamo salterà l’intera prossima stagione. Continua a leggere

Categorie: Division by division preview 2014, NFL | Tag: , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

NFL in pillole (week 13)

Tacchino e football!

Tacchino e football!

Il giorno del Rigraziamento ormai lo sento quasi festa nazionale!

Si, ok, Rodgers è infortunato, Flynn abbiamo capito che ormai è una pippa e i Lions sono una buona squadra, ma la prestazione della difesa dei Packers è difficilmente scusabile…

E pensare che se non fosse stato per i 3 turnover iniziali di Detroit la disfatta sarebbe stata ancora peggiore per Green Bay!

C’è stata comunque qualcosa di peggiore della prestazione della difesa Packers giovedì scorso: i baffi di Rodgers!

Oh! I Cowboys si sono messi d’impegno eh! Ma neanche così sono riusciti a perdere contro i Raiders.

A proposito di Raiders: si stanno già normalizzando le prestazioni di McGloin? Continua a leggere

Categorie: Football, NFL, Pillole | Tag: , , , , , , , , , , | 3 commenti

NFL in pillole (week 9)

Tom 'simpatia' Brady Richie Incognito non meriterebbe di giocare più nemmeno un minuto in NFL, e molto probabilmente questo non succederà più.

Tutti quelli che stanno criticando, naturalmente come “fonte anonima”, Martin per “non aver affrontato la cosa da uomo, faccia a faccia” con Incognito non sono molto meglio della guardia dei Dolphins.

La buona notizia per i Dolphins è che per fortuna c’è il campo e la vittoria in overtime più strana che esista: quella per una safety. Per i ringraziamenti citofonare Andy Dalton.

Quella di giovedì notte, per altro, è stata la sagra del tackle mancato ed il, per carità pure bello, TD di Bernard l’ha rappresentata ottimamente…

Saranno brutti, fortunati e tutto quello che volete voi, ma i Chiefs sono 9-0 e continuano a vincere pur senza meravigliare, cosa che serve più che altro per i power ranking… Continua a leggere

Categorie: Football, NFL, Pillole | Tag: , , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

Blog su WordPress.com.