Articoli con tag: Domenico Pozzovivo

Giro d’Italia 2015 – I Favoriti

il-gruppo-sulle-strade-emiliane

Se il percorso del Giro è nettamente il migliore tra i grandi giri del 2015, non lo stesso si può dire del campo partenti. Il Tour dà maggiore visibilità mediatica, gli sponsor vogliono visibilità, per cui i migliori, a parte gli italiani, vanno al Tour. Con la significativa eccezione di Alberto Contador, che probabilmente è il migliore di tutti, e che quest’anno proverà la leggendaria doppietta Giro – Tour, impensabile per chiunque altro dai tempi di Marco Pantani.

Nella corsa al Trofeo senza fine, accanto al Pistolero, ci sono tanti ottimi corridori, qualche giovane di luminose speranze e come sempre un manipolo di italiani pronti a gettare il cuore sulle strade di casa.

Continua a leggere

Annunci
Categorie: Ciclismo | Tag: , , , , , , , | 1 commento

Giro d’Italia 2015 – Analisi del percorso

tumblr_nd8yg96xWE1ropreyo1_1280

Il primo Grande Giro dell’anno è quello da sempre a noi più caro. Qui abbiamo visto nascere campioni, abbiamo visto imprese epiche e crisi commoventi, e non ci aspettiamo niente di meno dall’edizione 2015. Il percorso è probabilmente il più bello dal 2005, con pochissime tappe scontate e alcuni gioielli assoluti di altimetria. Si parte dalla riviera di ponente per poi muoversi a sud tra la fine della prima settimana e l’inizio della seconda, e risalire come sempre verso le Alpi per le tappe decisive.

Continua a leggere

Categorie: Ciclismo | Tag: , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

Liège – Bastogne – Liège 2015

Liege-Bastoge-Liege  2010 part 2 the race

Quarta monumento dell’anno e ultima chance sulle Ardenne, la Liegi ha da sempre un ruolo particolare nel panorama ciclistico internazionale, perché più di ogni altra gara di un giorno sembra fatta apposta per i corridori da grandi giri. Ci può andare chi è quasi al picco di forma in vista del Giro, ma anche chi è pronto a staccare la spina per un mesetto prima di cominciare la preparazione per il Tour. E poi quel percorso: duro, vallonato, ma che non esclude gli specialisti delle classiche come spesso fa il Giro di Lombardia. Sono 250 km di colli su strade complicate. Servono motore, grande bike handling, tempismo, fondo e un po’ di fortuna. Questa è la Doyenne, la decana, la più antica tra tutte le classiche.

Continua a leggere

Categorie: Ciclismo | Tag: , , , , , , , , , , | 1 commento

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.