Articoli con tag: Doping

Weekend in pillole – Calcio, neve, carisma da NFL e tanto altro….

IMG-20150315-WA0004

In altre faccende affaccendato

Weekend povero di partite, oggi se ne giocheranno addirittura 3, peraltro le più interessanti.

A proposito: qualcuno ha capito perché domenica prossima giocano 6 partite alla sera? Giusto per andare contro al Clasico spagnolo?!

Alla povertà del calendario ci aggiungo che ho visto per intero solo Palermo-Juve e Inter-Cesena, quindi cerco di fare una versione di pillole ancora più mista.

Morata non è mancino. Ripeto: Morata non è mancino.

Tira indistintamente di destro e di sinistro, idem per il passaggio: che sia sul destro o che sia sul sinistro, lui non la passa.

Che poi quel gran gol ha fatto passare in secondo piano due cose: la prima è l’assist di esterno di Marchisio; la seconda è che è stata l’ennesima prestazione molle della Juve. Continua a leggere

Annunci
Categorie: Calcio, Ciclismo, Football, Motori, Pillole, Sport e Televisione, Tennis | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

L’unica cosa di cui mi pento…

Un serial killer beccato 3 volte

Un serial killer beccato 3 volte

Voglio credere che il mondo dei ciclisti non sia differente dal mondo degli umani, anzi semplicemente voglio credere che ne sia un sottoinsieme (come a ben vedere, molto semplicemente è): tra di noi c’è gente che venderebbe la madre pur di far carriera sul posto di lavoro e c’è chi invece a cui basta un sorriso di un caro accanto per alzarsi e spaccarsi la schiena tutte le mattine, tra di noi c’è chi truffa per il semplice gusto di truffare e chi fa i salti mortali per comprare i libri al figlio che va a scuola, c’è chi si piega a 90° per imbonirsi il capo e chi, invece, ha più talento, ha l’idea giusta e ce la fa, l’umanità è un mondo variegato, non vedo perché non lo possa essere il ciclismo: sarò un romantico o un ingenuo, ma non capisco perché debba passare per forza il messaggio che sono tutti dei ladri, dei dopati? Perché fa figo dirlo? Perché, dal punto di vista del ciclista beccato, ci si vuole lavare la coscienza? Perché, dal punto di vista del tifoso, il mio sport è più bello del tuo? Perché ci sentiamo traditi? Ma poi traditi da cosa? A me fanno un po’ ridere quelli che ora se ne escono con “mi vergogno di averti tifato”, ma vergognarsi di cosa?!? Lui si deve vergognare, non noi per la nostra passione, genuina e vera, ma stiamo scherzando? Continua a leggere

Categorie: Ciclismo, Sport e Televisione | Tag: , , | 1 commento

Il maleficio del dubbio

Gialla la maglia, giallo il genere, giallo il dubbio.

Gialla la maglia, giallo il genere, giallo il dubbio.

Chi vince ruba, si dopa, ha comprato l’arbitro o l’avversario, a meno che non sia “io” (da tifoso) a vincere: visto così lo sport è molto semplice, diventa quasi inutile commentarlo, anzi diventa quasi inutile vederlo. I ciclisti (sì, è del caso Froome che sto parlando) non ci sono stati d’aiuto in questi anni, diventa stucchevole elencare il numero di vincitori che si sono visti poi togliere i titoli, ci siamo affezionati a tanti, troppi di loro per scoprire poi che era tutto finto ed ora non vogliamo più farci fregare. Ma se prima esageravamo nell’emozionarci (ma è davvero esagerato emozionarsi? Quale sarebbe la nostra colpa poi, da tifosi?!), ora rischiamo di incappare nella colpa opposta, quella della continua caccia alle streghe, come se ci fosse un premio, se e quando verranno revocati i titoli. No, te lo dico sin da ora, questo Tour o quel Giro non sarà assegnato a te che per primo e con più forza hai urlato “DOPAAAATOOOOO”. Continua a leggere

Categorie: Ciclismo | Tag: , , , , , | 2 commenti

Caso Armstrong: Passerella

Oprah did it again.

E il buon Lance Armstrong ha vinto un’altra volta, con una campagna elettorale studiata alla perfezione, probabilmente più attentamente anche dei suoi sette Tour de France.

981828-lance-armstrongQualche giorno fa avevo scritto che l’unica possibilità che Armstrong aveva di riabilitarsi era quella di far cadere un sacco di teste di gente in giacca e cravatta. Come al solito mi sbagliavo: quello era l’unico modo per riabilitarsi agli occhi degli appassionati.

Ho sottovalutato quanto potesse essere geniale il texano, e dire che l’ho sempre lodato per questo, ed infatti gli è bastato fare qualche calcolo di matematica basilare per arrivare alla conclusione “e se rinunciassi a riconquistare i miei fans e provassi a conquistare il resto del mondo qualunquista?” Continua a leggere

Categorie: Ciclismo | Tag: , , , , , , | 6 commenti

Caso Armstrong: One Big Lie

Un Hotel di lusso in Texas fa da cornice all’interista di Oprah Winfrey a Lance Armstrong. Pochi fronzoli e domande dirette.

“Hai mai assunto sostanze proibite?”
“Sì.” 

ImageQuesta parte era trapelata dalle anticipazioni sulla trasmissione, e quindi l’effetto è stato lievemente smorzato, complice anche il sonno che incombeva. Ciò che nemmeno il sonno è stato in grado di alleggerire è stato un successivo quesito, che ha squarciato in due il mio cuore di giovane, e a quanto pare ingenuo, appassionato.

“E’ umanamente possibile vincere sette Tour de France di fila senza l’uso di sostanze proibite?”
“No, secondo me no.” Continua a leggere

Categorie: Ciclismo | Tag: , , , , , | 7 commenti

Caso Armstrong: verso il Vaso di Pandora

E’ con timore reverenziale che mi appresto per la prima volta a scrivere di ciclismo, dopo anni passati a parlare di palla a spicchi. Non che io mi ritenga esperto dell’una o dell’altra cosa, lungi da me perfino professarmi un giornalista o qualcosa di simile. Sono sicuro al 100% però della mia passione per entrambi questi sport, ed è per questo che ringrazio (e maledico allo stesso tempo) Francesco Ciavattini per avermi dato l’opportunità di avere uno spazio dove parlare dello sport a due ruote. Continua a leggere

Categorie: Ciclismo | Tag: , , , , , | 8 commenti

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.