Articoli con tag: Earl Thomas

NFL in pillole: week 3

Devin Hester è un fenomeno! Anche i Bucs sono, a loro modo, un fenomeno…

Personalmente avevo più di un dubbio su Tampa Bay, e molte loro decisioni a livello manageriale mi piacevano poco, ma questa rischia di essere una stagione apocalittica se si continua così!

Rimanendo in Florida: i Jaguars dimostrano sul campo che le belle parole spese su di loro in offseason sono sempre fiato sprecato…

E’ la decisione giusta quella di gettare nella mischia Blake Bortles? Non lo so, personalmente ne dubito, ma era difficile non cercare di fare qualcosa per scuotere l’ambiente.

Luck torna a fare il Luck? O è solo merito di Jacksonville?

E continuiamo con i finali drammatici dei Browns…questa volta però gli è andata male.

Bello il trick play con Manziel, bella puttanata anche la penalità che l’ha reso inutile… Continua a leggere

Categorie: Football, NFL, Pillole | Tag: , , , , , , , , , , , , | 1 commento

Semplicemente over

Overmatched, overcoached, overexecuted (non so neanche se esiste questo termine…). Si può riassumere in queste poche parole l’analisi tecnico-tattico del Super Bowl giocato domenica a New York: dall’inizio alla fine l’unica squadra che sembrava preparata per quello che stava succedendo in campo è stata Seattle, e non c’è stato un singolo momento in cui si è pensato che la partita potesse in qualche modo cambiare. Continua a leggere

Categorie: Football, NFL | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

NFL in pillole (Divisional)

Quattro mesi di stagione per ritrovarsi con i Championship che quasi tutti (specie i tifosi delle squadre in questione) volevano? Che palle quest’NFL…

Si diceva che per i Saints fosse molto difficile arrivare al Super Bowl dovendo vincere tre gare in trasferta: quella di Seattle ha ben evidenziato il perché!

Colston e l'arte di finire bene le partite

Colston e l’arte di finire bene le partite

Io adoro vedere giocare l’attacco dei Saints, specie quando non è contro la mia squadra, ma essere così limitato quando non giocano al coperto non è una cosa buona, soprattutto per loro.

Fa strano pensare che la stagione di New Orleans è stata condizionata dal nubifragio nel terzo quarto della partita in Carolina quando non si poteva più lanciare che li ha portati dal seed 2 al 6 ed è finita sotto la pioggia del primo tempo di Seattle.

Jimmy Graham è un ricevitore con i fiocchi (si, smettiamola di chiamarlo tight end perché è una presa per il culo), ma questa partita non va certo a suo vantaggio nelle trattative per il rinnovo contrattuale… Continua a leggere

Categorie: Football, NFL, Pillole | Tag: , , , , , , , , , , , , , , | 5 commenti

Blog su WordPress.com.