Articoli con tag: galliani

Pillole di calcio – Questioni di linee

Effetti ottici: la lampada è in fuorigioco?

Effetti ottici: la lampada è in fuorigioco?

Iniziamo il viaggio attraverso il weekend calcistico con un sondaggio, chi ha detto la seguente frase “tiriamoci una riga sopra”?

A) Lapo Elkann

B) Adriano Galliani

C) l’appassionato ormai stanco di queste polemiche

Qualche settimana fa, con il gol/nongol di Udinese-Roma c’eravamo riscoperti esperti di prospettiva, ora le linee parallele sono tornate a disturbare i nostri sogni, in realtà il “punto di fuga” è solo quello dove vorremmo nasconderci per non leggere gli scambi di comunicati UFFICIALI da “gne gne gne” avvenuti ieri pomeriggio. Continua a leggere

Categorie: Calcio, Pillole | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Il calciomercato in Italia: non ci resta che piangere

A rimembar i tempi andati...

A rimembar i tempi andati…

C’era una volta il campionato più bello del mondo, un campionato folto di talento, meta più ambita da tutti i calciatori più importanti. I dirigenti sportivi erano dei veri e propri squali in grado di assicurarsi le prestazioni di tutte le stelle del panorama internazionale. Oggi non è più così in Italia, dove i campioni non ci sono quasi più e i dirigenti si sono trasformati da squali in pesciolini rossi, che devono andare a mendicare ex giocatori, scarti e gente mediocre in giro per il mondo.

Galliani è l’emblema di quello che sto dicendo: l’imperatore autodefinitosi condor si è rilevato un pulcino, un dirigente che scopre il pomeriggio dell’ultimo giorno di mercato che un suo tesserato non intende trasferirsi al Parma, il responsabile di mercato che parte per prendere un giocatore tutta velocità adatto per il contropiede e ritorna con un giocatore molto tecnico ma che nulla a che fare con Biabiany. Che a Milano non ci sia più un progetto tecnico da anni non è un mistero e ad ogni sessione di mercato ne arriva la riconferma. Oltre all’acquisto di Bonaventura, a lasciarmi perplesso è l’acquisto di Torres: un giocatore sulla via del tramonto da anni che arriva in prestito biennale senza la possibilità di poterlo rivendere ed effettuare una plusvalenza mi lascia perplesso. La cessione di Cristante invece è un po’ più complessa: se da una parte è un peccato vendere un giocatore giovanissimo, dall’altra potrebbe avere un senso vendere un giocatore che non è nemmeno tanto gradito al mister.

A tirare su il giudizio del mercato del Milan (6+) c’è l’ottima cessione di Balotelli, l’acquisizione di un portiere degno di tale nome, un difensore centrale di grandissima esperienza che può rivitalizzare un reparto che ha sofferto non poco negli ultimi anni (pur restando un asset economico a perdere) e l’acquisto a parametro zero di Menez. Continua a leggere

Categorie: Calcio | Tag: , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Le smentite e la deriva

Milan Bianco

Milan Bianco

Siamo alla deriva, lo siamo da un po’ e l’andamento senza alcuna guida, idea o meglio ideologia, ormai lo si nota in ogni angolo, in ogni campo, in ogni sport (che è quello di cui prova a parlare questo blog) e in particolare nel calcio, nel caso specifico…una deriva iniziata da 30 anni: se in politica avevamo avuto Tangentopoli per darci almeno la speranza di una seconda Repubblica, in FIGC, Calciopoli non c’ha dato nemmeno quella, forse.

Non ci sono più certezze. C’era lo stile Juve (c’era lo stile Juve?), che non c’è più perso tra albi d’oro ufficiali e sentimentali, schede telefoniche e quant’altro. C’era il Manchester di Ferguson, c’era Mourinho che vinceva la Coppa dei Campioni e poi andava via e ora va via perché non ha vinto la Coppa dei Campioni, anzi c’era la Coppa dei Campioni e ora c’è la Champions League. C’era l’Inter che era allo sbando, ah no quello c’è ancora. E c’era il Milan: la gestione Berlusconi-Galliani-Braida degna del miglior spot del Mulino Bianco (Berlusconi come Banderas, intrigante!). La grande Famiglia (nooo, non nel senso di Dell’Utri, Mangano, ecc…) che gestiva in maniera monolitica il suo futuro senza tralasciare l’affetto e la passione dei suoi dipendenti, ma con una direzione ben precisa. Continua a leggere

Categorie: Calcio | Tag: , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.