Articoli con tag: Jay Gruden

NFL in pillole: week 11

Per carità, Tannehill non sarà un futuro hall of famer, ma in fondo il suo lo sta facendo e, se guidato nella maniera giusta, potrà essere il titolare del futuro per questi Dolphins (solo stando attento a quando gli si rinnoverà il contratto…)

L’errore dei Bills non è stato prendere dalla strada Kyle Orton, ma quello di dare la squadra in mano ad EJ Manuel prima.

Io ancora non ci credo che Atlanta sia in vetta alla propria division…cioè questi corrono il rischio di confermare Mike Smith eh!

Negli ultimi anni l’NFC South faceva uscire sempre una sorpresa… meglio evitare di scrivere cosa sembra che uscirà quest’anno…

Jason Avant ha criticato il play calling dei Panthers. Jason Avant è stato tagliato dopo 2 giorni: mai criticare i proprio capi se non si è propri sicuri di essere indispensabili. Continua a leggere

Annunci
Categorie: Football, NFL, Pillole | Tag: , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

NFC East 2014 – Preview

Luglio vuol dire training camp, training camp vuol dire preseason, preseason vuol dire settembre. Vista così, bisogna ammettere che noi di quelchepassa siamo già in ritardo per la presentazione della prossima stagione. In effetti l’anno scorso avevamo iniziato sin da giugno con le mini-preview team by team; vuoi per il mondiale di soccer, che ha distratto tanto noi quanto gli americani, vuoi che chi vi scrive è stato per un periodo senza pc e vuoi anche una parziale pigrizia, quest’anno affronteremo il cammino verso il kickoff in maniera più sintetica, raggruppando squadre (e articoli) division per division: saremo più concisi e per questo anche più cattivi, tanto, come al solito, poi ci penseranno la realtà e i vostri commenti a smentirci.

Fatto questo cappello introduttivo, iniziamo subito con la NFC East.

Dallas Cowboys

Finito ancor prima di iniziare.

Finito ancor prima di iniziare.

Cosa è cambiato: c’era molto da cambiare e poco spazio per farlo, l’obiettivo primario era rientrare nel cap partendo da 20 milioni di esubero, questa volta la ristrutturazione del contratto di Romo (must di ogni offseason a Dallas) non era sufficiente, così sono cadute teste storiche come quella di Miles Austin, ma soprattutto quella di DeMarcus Ware. Con questi presupposti il draft ha portato giocatori che non accendono le fantasie dei tifosi, ma che possono essere funzionali nel processo di rinnovamento investendo soprattuto in difesa e sulle linee, mentre dalla free agency si è fatto di necessità virtù, pescando dal sottobosco. Unica eccezione potrebbe essere l’acquisto di Henry Melton, uno dei migliori DT della lega, prima di un grave infortunio dal quale deve ancora recuperare. Da segnalare, l’acquisizione via trade a prezzo modesto, di Rolando McClain (8a assoluta 2010), uno che in 4 anni si è già ritirato 2 volte e che sottolinea la disperazione dei Cowboys per il reparto dei LB, specie dopo l’ennessimo infortunio di Sean Lee, che già sappiamo salterà l’intera prossima stagione. Continua a leggere

Categorie: Division by division preview 2014, NFL | Tag: , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

NFL in pillole (Wild Card)

Ma quanto sono belli i playoff NFL?

Sarà per il nome che porta, sarà semplicemente perché è forte, ma l’impressione è che Luck riesca sempre a trovare il modo di vincere…

Il coaching staff dei Colts: non sai se lodarli per gli accorgimenti che fanno nel secondo tempo e rivoltano le partite o criticarli perché sbagliano quasi sempre la preparazione della gara!

Alex Smith è stato probabilmente il migliore in campo, ha fatto pochissimi errori mettendosi la squadra sulle spalle ma rimarrà sempre uno sfigato agli occhi della maggior parte dei tifosi…

I giocatori di Kansas City sembravano cadere come in una poesia di Ungaretti. Continua a leggere

Categorie: Football, NFL, Pillole | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.