Articoli con tag: mike wallace

NFL in pillole: week 17

Avevamo detto che i Falcons avrebbero trovato il modo di fallire ancora una volta: missione compiuta!

Almeno una buona notizia è arrivata lo stesso ad Atlanta: Mike Smith è stato licenziato!

I Panthers arrivano ai playoff solo per essere stati la meno peggio delle squadre nella peggiore division NFL, ma tanto non è una cosa che viene scritta negli annali.

Tra l’altro le ultime 2 vittorie in casa di Carolina sono state una di 2 contro Tampa Bay e una di quattro contro Cleveland…

Per buona parte della gara i Ravens sono stati fuori dalla post-season perché perdevano contro una squadra guidata da Connor Shaw, poi hanno pensato che era troppo anche per loro e hanno chiuso la pratica. Continua a leggere

Categorie: Football, NFL, Pillole | Tag: , , , , , , , , , , , , , | 3 commenti

I Miami Dolphins dopo una offseason vivace

Ireland (GM), Ross (Owner), Tannehill (QB), Philbin (HC)  ed un destino comune

Ireland (GM), Ross (Owner), Tannehill (QB), Philbin (HC) ed un destino comune

I Miami Dolphins si apprestano ad iniziare la stagione NFL 2013 con una sola idea in mente: ritornare ad essere vincenti.

Dopo la vittoria della AFC East nel 2008, approfittando dell’infortunio di Brady, i Dolphins hanno chiuso 4 stagioni consecutive sotto .500, mancando la postseason, nonostante la Division sia andata in costante diminuzione di qualità e competitività, tolti i soliti Patriots.

Quest’anno, viste le problematiche che continuano a riempire la preseason di Buffalo e NY Jets, e la perdita di parecchi uomini chiave nel roster di New England, potrebbe essere l’anno buono per i Dolphins per tornare ad una stagione positiva e magari centrare la qualificazione per i playoff, raggiunti solo una volta negli ultimi 11 anni. Continua a leggere

Categorie: NFL, Team by team preview 2013 | Tag: , , , , , , , , , , , | 3 commenti

Reazione a caldo

fumata...verde!

Fumata…verde!

Ciao, sono Francesco ed ho capito di essere malato nel momento in cui, alle 21 di ieri sera, con tutto il mondo attorno a me dentro al Nou Camp, io ero stato catapultato alle 4 p.m. ET per seguire i primi minuti di free agency NFL. D’altronde la sensazione di smarrimento che avrei avuto nel leggere le 10 15 firme ufficiali anche solo due ore dopo è una delle tre cose che odio di più, al resto hanno pensato twitter e Adam Schefter con i suoi amici, ossessionati dalla notizia “io l’ho detto prima di te”.

In queste prime 20 ore, sono arrivate una 50ina di firme (fonte: spotrac.com), per un complessivo di 144 anni di contratto. Tra questi 50, 30, circa, sono i contratti che hanno già fornito l’entità pecuniaria che i giocatori potrebbero guadagnare: la cifra che (potenzialmente) è andata in fumo ieri, considerando solo questi contratti, è di 548 milioni e 195 mila dollari. Anche mettendo una percentuale forfettaria del 40% dei soldi che poi realmente usciranno dalle tasche dei proprietari, al netto dei soldi garantiti, siamo sui 220 milioni di dollari e ci sono ancora pezzi pregiati che devono accasarsi o che devono rendere pubblici i loro nuovi contratti. Insomma: sossoldi!! Continua a leggere

Categorie: NFL | Tag: , , , , , , , , , , | 7 commenti

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.