Articoli con tag: new york jets

Maledetti Titans

Topolino è ancora nelle board di mezza NFL

Topolino è ancora nelle board di mezza NFL

Togliamoci subito il dente: la scelta di Tennessee di Mariota è stata quanto più di anticlimax ci saremmo potuti aspettare. Prima del draft volevano salire tutti e di contro tutti tra le prime 6 7 scelte volevano scendere, pare che Philadelphia, scoperto che i Titans non volessero uscire dalle prime 15, abbiano addirittura provato a salire alla prima assoluta, ricevendo una pernacchia dai Bucs.

Assumendo per veri i rumors che giravano sulla controparte offerta dagli Eagles io mi sarei sorpreso enormemente del contrario, le voci parlano di: due primi giri, un terzo ed un manipolo di giocatori (il DL Fletcher Cox, il LB Mychal Kendricks e il CB Brandon Boykin), per me poca roba. Innanzitutto dei due primi giri, uno ovviamente era la 20esima scelta di quest’anno e rappresentava quindi il downgrade da dover pareggiare; l’altro era il primo giro 2016 che verosimilmente non sarebbe stato all’interno delle prime 16, ma molto simile a quello di quest’anno, se non peggio; il terzo giro faceva massa ma non spostava di tanto, mentre sui 3 giocatori, nonostante siano tre buoni giocatori, non penso siano all’interno dei top5 del ruolo in nessuno dei casi, il tutto per non scegliere alla seconda assoluta. Secondo me non erano nemmeno vicini dal far vacillare i Titans. Continua a leggere

Categorie: NFL | Tag: , , , , , , , , , , | 7 commenti

I New York Jets – Cercando la normalità

In giro per la rete mi è capitato di leggere questa dichiarazione (traduco dall’inglese): “I Titans sono una delle 30 squadre che possono fare bene nella prossima stagione. Escludo solo Jets e Raiders.“, una dichiarazione forte, vediamo se e quanto veritiera, iniziando proprio dalla squadra della grande mela.

Bella gatta da pelare mi sono preso...

Bella gatta da pelare..

Iniziamo analizzando quello che secondo me è l’equivoco di fondo che mi fa guardare con sospetto alla prossima stagione dei Jets e non parlo di giocatori: sono saltate tutte le teste che erano nella stanza dei bottoni, via il GM Tannenbaum, rinnovato praticamente tutto il coaching staff fatta eccezione per il capo, non suona strano? Rex Ryan poi è stato colui che ha contribuito a creare la “grandeur” dei Jets la quale poi gli si è rivolta contro, fuori dalle righe nel modo di interpretare il football dentro e fuori dal campo, non sembra per nulla avere le caratteristiche di quello in grado di guidare una rifondazione. Non discuto le sue qualità di allenatore, che peraltro, personalmente, mi affascinano, ma è un po’ come mettere Pippo Baudo a condurre un programma di prima mattina per i bambini. Continua a leggere

Categorie: NFL, Team by team preview 2013 | Tag: , , , , , , | 3 commenti

I QB della classe 2013 – Part I

Misuriamoli?

Misuriamoli?

Partiamo da un presupposto: il pezzo con i grade-alcolici delle scelte del primo giro ha fatto il botto, risultando il pezzo sinora più visualizzato di questo seppur giovane blog. Considerato questo, ero quasi tentato di fare un altro pezzo pieno di frescacce, come quello!! Scherzi a parte, lo ben so che dare dei voti a pochi secondi dalla fine della scelta ha una valenza piuttosto relativa, quasi nulla, è però divertente registrare le proprie reazioni a caldo cercando di darne una motivazione più o meno logica. Se questo è possibile farlo con giocatori che più o meno si conoscono, diventa quasi inutile farlo con scelte di quinti, sesti, settimi giri, ma anche alcuni terzi, uomini di linea pescati in college che mai sono passati su ESPN America (e che tristezza pensare che da agosto non ci sarà più? Come faremo con il college l’anno prossimo? Toccherà tornare ad avere una vita sociale il sabato? Per forza?!?!), basarsi su dati, numeri, parole altrui può aiutare, ma non può essere base di tutto, quindi niente voti generali sulle singole squadre.

Che poi fare i “grades” per citare un famoso filosofo salentino, che a sua volta citava un filosofo nfliano, è come misurarsi il proprio pene, non serve a nulla e in genere sembra sempre più bello della realtà. Quindi riponiamo il nostro righello nell’astuccio (…) e cerchiamo di fare qualcosa di differente (inizialmente avevo scritto “diverso”, ma iniziava ad essere pericoloso considerando la metafora e in NFL non sono ancora pronti per i coming out). Continua a leggere

Categorie: NFL | Tag: , , , , , , , , | 4 commenti

NFL Draft Stories – 2008

Le luci della ribalta.

Le luci della ribalta.

In questo percorso spesso e volentieri ci siamo adagiati a parlare di QB, sono quelli che nel bene e (come piace a noi) nel male danno più da raccontare, per questa annata però vogliamo variare un po’ il tema e affrontare un ruolo che abbiamo colpevolmente non considerato, titolo della lezione: “la dura vita del pass rusher”, docenti di giornata Vernon Gholston e Derrick Harvey.

Prima di sentire la loro esperienza però mi piacerebbe fare un excursus più ad ampio respiro su quanto sia difficile fare il salto dal college ai professionisti per un DE. Prima i dati: escludendo gli ultimi 2 draft (diamo tempo ai giovani di crescere), dal 2000 al 2010 sono stati scelti una 50ina di pass rusher nel primo giro nel primo giro, secondo i miei dati per la precisione 51, cercando di fare una rapida cernita eliminando i DE da 3-4 e OLB da 4-3, l’obiettivo era ottenere i cacciatori di QB puri. Di questi 51, ripeto, andati al primo giro, quindi ritenuti i migliori della loro classe, 30 hanno avuto/stanno avendo una carriera in NFL tra il ridicolo e l’insufficiente, gli altri 21 tra l’eccellente e l’accettabile. Continua a leggere

Categorie: Amarcord, Draft Stories, NFL | Tag: , , , , , , , , | Lascia un commento

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.