Articoli con tag: tavecchio

Weekend in pillole – In Inghilterra non sarebbe successo

Weekend sportivo pieno di avvenimenti interessanti, ovviamente per seguire tutto ci vorrebbero 4 schermi ed 8 occhi: ad un certo punto c’è sembrato di vedere Djokovic che si spostava su un campo da tennis in sella ad una bicicletta, mentre Federer colpiva di testa e la metteva in rete, lamentandosi poi con il “falco” sostenendo che in Inghilterra non sarebbe successo. In tutto questo Galliani dichiarava: “Nole? L’ho voluto io, è milanista sin da bambino” (che è pure vero….)

Ma andiamo con ordine: Chievo – Palermo potenzialmente era “una di quelle partite” e così è stato. Passerà alla storia per essere la partita in cui i veronesi hanno ricevuto il primo rigore a favore in questo campionato. Peraltro sbagliandolo. Ora manca solo l’Udinese, che nel frattempo ne ha avuti ben 8 contro, più di tutti in A. Tartassati.

Illuminante l’intervista post partita ascoltata a Radio1: “Maran il suo vice si chiama Maraner, sembra uno scherzo del destino. Pensi se foste una coppia di doppio di tennis?” Risposta dell’allenatore: “È imbarazzante”, probabilmente si riferiva alla domanda.

A proposito di rigori:

Photobomb polemica

Photobomb polemica

Continua a leggere

Categorie: Calcio, Ciclismo, Pillole, Sport e Televisione, Tennis | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 6 commenti

Green Bay Packers – La corsa ai ripari

C'è qualcuno qui dietro?!

C’è qualcuno qui dietro?!

Viene quasi il dubbio che quando una squadra ha un fenomeno in cabina di regia tenda ad adagiarsi un po’ troppo sulle sue qualità, rendendo il gioco più prevedibile e quindi, nonostante sia fatto ad un livello eccelso, più difendibile da parte degli avversari. Questa cosa sta succedendo (è successa) ai Packers di Rodgers e per certi versi anche ai Saints di Brees e ai Colts di Manning, anche i Patriots di Brady, quando hanno iniziato ad appoggiare il loro gioco troppo sull’attacco aereo hanno faticato un po’ di più. Stiamo parlando dei 4 QB più forti degli ultimi 15 anni, un paio entrano di diritto anche tra i QB più forti di sempre, ovviamente con questa premessa non voglio criticare loro, immagino che anche che per chi prepara il game plan sia quasi un atto di lesa maestà non appoggiare tutto il carico sulle spalle di QB siffatti, ma il football è lo sport di squadra, nonostante si vada sempre più la spettacolarizzazione del gioco aereo, i risultati delle 4 squadre sopra citate negli ultimi anni dimostrano che c’è bisogno anche d’altro. Continua a leggere

Categorie: NFL, Team by team preview 2013 | Tag: , , , , , , | 11 commenti

Blog su WordPress.com.