Articoli con tag: tevez

Juve a Berlino: tra culo e realtà

Kroos guarda il culo di Morata

Kroos guarda il culo di Morata

Scrivo questo pezzo da juventino, mi scuseranno quelli che lo troveranno troppo da tifoso, anzi, l’avervi avvisato per tempo vi renderà quanto meno responsabili se le cose che troverete scritte non saranno di vostro gradimento. Lo so che altrove vi stanno raccontando che è tutto culo, lo sport in Italia lo viviamo così, sminuire sempre i risultati positivi altrui, trovare sempre una scusa per le sconfitte proprie…non nascondo che da giovane ero così anche io, ma sopra i 30 di solito si inizia ad avere un approccio più maturo, ma non posso pretendere che sia così per tutti ed ovviamente non posso obbligarli…i ragazzi si stanno portando avanti anche per la finale: troppo distante, il Barcellona non manterrà la forma e poi devono ancora faticare per vincere la Liga (4 punti di vantaggio con 6 a disposizione…), ho letto anche un “che culo la Juve incontra il Barça solo su 90′” (il culo sarebbe incontrarlo per 15′ e forse non potrebbe bastare….), ammetto che però dopo anni di bocconi amari ingurgitati senza cercare scuse e fatti di premiazioni altrui viste, la cosa ha un sapore dolce, comunque finirà questa stagione. Continua a leggere

Categorie: Calcio | Tag: , , , , , , , , , | 4 commenti

Oggi Real Madrid – Juventus: Pogba? Ramos? Tevez e Cristiano!

Tutte le Champions portano a Madrid

Tutte le Champions portano a Madrid

Dodici anni son passati dall’ultima semifinale in Champions League della Juventus, ma dodici sono anche gli anni dall’ultima Finale, e dodici sono infine gli anni da quel famoso doppio confronto Juve-Real Madrid, terminato con il trionfo dei bianconeri, sfavoriti alla vigilia come in questa edizione, ma capaci di ribaltare il pronostico e volare a Manchester per la sfida tutta italiana contro il Milan.

In quella semifinale del 2003, la Juventus perse la partita d’andata al Bernabeu per 2-1, per poi vincere nettamente il ritorno a Torino, mentre questa volta la partita d’andata a Torino ha visto la squadra di Allegri battere il grande Real proprio per 2-1 e stasera cercare di gestire il vantaggio per approdare alla sua ottava finale della massima competizione continentale. Continua a leggere

Categorie: Calcio | Tag: , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

La notte magica della Juve e Guardiola che torna a casa.

Siamo reduci dalla grande notte della Juventus, che nell’andata della prima semifinale ha battuto il grande Real Madrid, con una partita carica di voglia di dimostrare di essere con pieno merito tra le quattro grandi d’Europa e in grado di conquistare il pass per la Finale di Berlino.

Capolavoro juventino, ma soprattutto capolavoro di Massimiliano Allegri, tanto criticato e snobbato dal popolo juventino al suo arrivo quest’estate dopo il clamoroso addio di Conte (così era stato accolto su queste pagine, ndr), tanto osannato dopo la splendida serata di ieri, dove ha di fatto messo sotto scacco un maestro come Carlo Ancelotti e dimostrato che nelle partite secche europee può tenere testa a tutti.

Con 5 euro ho vinto la partita d’andata…

La scelta di un outsider come Sturaro al posto di Pereyra sembrava troppo azzardata, e invece l’ex genoano ha esaltato la folla disputando una partita di piena garra, salvando di fatto la qualificazione con quella minima deviazione sul colpo di testa di James, che avrebbe dato il 2-1 al Real e spento le speranze juventine.

Quella traversa, successiva di pochi minuti al pareggio di Cristiano Ronaldo, è l’apice dell’unico quarto d’ora in cui i campioni uscenti hanno sovrastato la Juve, zittendo la folla esaltata dal goal di Morata arrivato a chiudere un’azione da manuale del calcio, costruita con un’infinita trama di passaggi.

Per il resto le scelte di Allegri hanno pagato, mentre quelle di Ancelotti hanno deluso.

Continua a leggere

Categorie: Calcio | Tag: , , , , , , , , , , , | 5 commenti

Il tavolo da 100 euro – Semifinali di Champions: Juventus vs Real Madrid

Come trasformare 10 euro in una banconota da 100

Come trasformare 10 euro in una banconota da 100

Il famoso tavolo da 100 Euro è apparecchiato.

Antonio Conte nella sua conferenza stampa prima dell’addio alla Juventus ha coniato una frase, che è rimasta scolpita nei pensieri di quasi tutto il mondo juventino, quasi a diventare un mantra sul quale costruire l’intera stagione.

L’ex allenatore dei bianconeri aveva accusato la dirigenza di non permettergli di avere una squadra che potesse sedere al tavolo di lusso delle grandi d’Europa, anticipando le sue dimissioni che sarebbero arrivati nei giorni successivi.

La dirigenza, spiazzata dalla decisione, aveva virato sull’usato sicuro di Allegri, sperando di non buttare all’aria tutto quello che aveva costruito negli ultimi tre anni.

Stasera allo Juventus Stadium quella dirigenza potrà vedere la propria creatura affrontare il Real Madrid nell’andata della prima semifinale di Champions League, a pochi giorni dalla festa del quarto scudetto consecutivo conquistato con una cavalcata trionfale.

Continua a leggere

Categorie: Calcio | Tag: , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Quarti di Champions League – Parte I

Entusiasmo post Borussia

Entusiasmo post Borussia

Siamo arrivati alle magnifiche otto della Champions League, che a partire da stasera daranno vita a partite sulla carta estremamente interessanti per i contenuti tecnici, tattici e di fascino calcistico.

Le prime squadre a scendere in campo per il turno d’andata sono Juventus e Monaco, che si affronteranno a Torino in un match che sembra porre i bianconeri favoriti senza forse fare troppo i conti con i monegaschi, e le due squadre finaliste della scorsa edizioni, Atletic e Real, nell’ennesima puntata del derby di Madrid che ultimamente ha creato emozioni a non finire.

Due partite che visto il modo di giocare delle squadre e i recenti precedenti potrebbero dar vita a risultati molto contenuti e decisi da una mossa individuale o da uno spunto tattico dettato dagli ottimi allenatori protagonisti.

Juventus-Monaco è il quarto di finale che l’Italia aspetta con ansia, per ritornare ad essere protagonista assoluta della Champions League e far dimenticare (almeno temporaneamente) le vicissitudini del nostro calcio, sia economiche che tecniche, puntando sulla forza dimostrato dai bianconeri nella doppia sfida contro il Borussia Dortmund, che ha galvanizzato tutto l’ambiente.

Continua a leggere

Categorie: Calcio | Tag: , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Weekend in pillole – In Inghilterra non sarebbe successo

Weekend sportivo pieno di avvenimenti interessanti, ovviamente per seguire tutto ci vorrebbero 4 schermi ed 8 occhi: ad un certo punto c’è sembrato di vedere Djokovic che si spostava su un campo da tennis in sella ad una bicicletta, mentre Federer colpiva di testa e la metteva in rete, lamentandosi poi con il “falco” sostenendo che in Inghilterra non sarebbe successo. In tutto questo Galliani dichiarava: “Nole? L’ho voluto io, è milanista sin da bambino” (che è pure vero….)

Ma andiamo con ordine: Chievo – Palermo potenzialmente era “una di quelle partite” e così è stato. Passerà alla storia per essere la partita in cui i veronesi hanno ricevuto il primo rigore a favore in questo campionato. Peraltro sbagliandolo. Ora manca solo l’Udinese, che nel frattempo ne ha avuti ben 8 contro, più di tutti in A. Tartassati.

Illuminante l’intervista post partita ascoltata a Radio1: “Maran il suo vice si chiama Maraner, sembra uno scherzo del destino. Pensi se foste una coppia di doppio di tennis?” Risposta dell’allenatore: “È imbarazzante”, probabilmente si riferiva alla domanda.

A proposito di rigori:

Photobomb polemica

Photobomb polemica

Continua a leggere

Categorie: Calcio, Ciclismo, Pillole, Sport e Televisione, Tennis | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 6 commenti

Champions League, lingua latina vs lingua germanica

Finale da gran galà per le ultime partite degli ottavi di finale di Champions League, che decreteranno la griglia di 8 squadre pronte a continuare il cammino europeo verso il sogno della Coppa dalla grande orecchie.

Sette Coppe dei Campioni scenderanno in campo questa sera nel gruppo di partite più blasonato di questo turno, con il coinvolgimento diretto di noi italiani vista la presenza della Juventus, unica rappresentante rimasta del nostro campionato nella massima competizione europea.

Sarà una classica sfida tra Latinos e Germanici, con Juventus e Barcellona da una parte e Borussia Dortmund e Manchester City dall’altra, a contrapporre stili, moduli e modi di intendere il calcio differenti, ma sempre alla ricerca di arrivare al risultato proponendo calcio. Continua a leggere

Categorie: Calcio | Tag: , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Blog su WordPress.com.